Il locorotondese Donato Pinto premiato da Igers Valle d’Itria

Domenica 8 marzo in occasione della festa della donna, presso il Laboratorio Urbano Arte Franca di Martina si sé svolta la festa per il primo anno di attività di “Igers Valle d’Itria”.

Questa è una community di Instagram che raccoglie tutti gli “igers” della Valle, gruppo nato un anno fa da un’idea di Benedetta Loconte –“è un vero traguardo – ha dichiarato la fondatrice- in un’ottica di destination marketing e di comunicazione digitale mi sembrava interessante sperimentare e promuovere il nostro territorio attraverso Instagram. Inizialmente è stata dura, in pochi conoscevano Instagram o il senso delle community. Con il primo contest raccolsi solo una trentina di foto, l’ultimo invece ne ha portato più di 200. Oggi le foto taggate su Instagram con il tag ufficiale della community #igersvalleditria sono più di 7000. Quando ho iniziato non credevo di raggiungere un tale risultato considerato che non conoscevo altri Igers sul territorio e le foto di qualità condivise con il tag erano davvero poche”.

L’obiettivo della community è promuovere  e raccontare il territorio con un nuovo taglio, attraverso  immagini di qualità e attraverso  attività on-line ed eventi off-line che coinvolgano la community.

L’evento è stato presentato dalla fondatrice Igers Valle d’Itria Benedetta Loconte accompagnata dalla local manager Eligia Napoletano, poi sono intervenuti  Piero de Leonardis, Presidente dell’Associazione GoNet, Angelo Scialpi  general financing e Francesco Gabriele direttore commerciale Piò Italia.

Durante la serata è stato premiato il locorotondese Donato Pinto per aver vinto il contest Xmasinvalleditria.

“Nella vita faccio il giardiniere, creo giardini forse per questo ho l’occhio allenato per le foto- ha dichiarato Donato Pinto- Io della mia città, Locorotondo, sono innamoratissimo nonostante ci abito da 46 anni, da quando sono nato. Ogni giorno riesco a trovare nuovi scorci, nuovi punti di vista da immortalare. Questo è successo da quando mi sono appassionato alla fotografia, prima invece camminavo così, senza guardare, ad occhi chiusi, ora mi soffermo sulla bellezza delle cose, dei dettagli, del paesaggio. Colgo l’occasione per ringraziare Piò Italia per questo bellissimo e inaspettato premio, lo smartwatch, e ringrazio Igers Valle d’Itria per avermi dato la possibilità di appartenere a questa community”.

Per chi voglia seguire Donato Pinto su Instagram il suo nick è “papiorso”, mentre per avere informazioni sulla community della Valle d’Itria basta scrivere una mail a: igersvalleditria@gmail.com o  utilizzare la  fan page di facebook Igersvalleditria.

Iscriviti alla nostra Newsletter!

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.