Controllo del territorio: un arresto per furto d’auto e una denuncia per borseggio

/ Autore:

Cronaca



Nella mattinata di eri nel corso di specifici servizi di controllo del territorio gli Agenti del Commissariato di Martina Franca hanno tratto in arresto F.O. pregiudicato di origine brindisina di anni 52. Di seguito nota della Polizia di Stato:

L’uomo già noto alle Forze dell’Ordine era stato notato aggirarsi con fare sospetto nei pressi di una chiesa del centro di Martina Franca. Il 52enne veniva immediatamente fermato mentre a bordo di una DAEWOO MATIZ cercava di allontanarsi. L’auto dai successivi accertamenti risultava essere stata rubata nella stessa mattinata nel comune di Brindisi. Gli ulteriori controlli permettevano agli agenti di accertare che il fermato sottoposto al regime degli arresti domiciliari si era allontanato arbitrariamente dal suo domicilio 15 giorni or sono rendendosi di fatto irreperibile. Pertanto dopo quanto riscontrato l’uomo veniva tratto in arresto ed accompagnato presso la Casa Circondariale di Taranto.

Nel corso sempre nella stessa mattinata, i poliziotti in servizio antiborseggio nei pressi del mercato settimanale, notavano due donne dai chiari tratti somatici dell’est europeo che si aggiravano con fare sospetto tra le bancarelle. Nel corso del controllo i poliziotti accertavano che una delle due donne era in possesso di alcune banconote da 50 euro false. Le due signore erano già state notate in precedenza mentre cercavano di acquistare alcune piante con le suddette banconote. I biglietti da 50 euro trovati in possesso di una delle due fermate, apparivano evidentemente contraffatti ed avevano inoltre lo stesso numero di serie. Pertanto dopo quanto accertato la donna di 51anni di nazionalità rumena, veniva deferita in stato di libertà.


commenti

E tu cosa ne pensi?