Locorotondo è “Città Wireless”

/ Autore:

Cultura, Politica, Società



Pubblichiamo un comunicato stampa ricevuto dal comune di Locorotondo riguardante la presentazione del progetto “Locorotondo città wireless” avvenuta lo scorso 7 maggio presso Villa Mitolo.

È stato presentato il progetto “Locorotondo città Wireless” in una gremita sala “don Lino Palmisano”, giovedì 7 maggio, alla presenza del sindaco Tommaso Scatigna, della dirigente dell’Istituto Comprensivo “Marconi-Oliva”prof.ssa Teresa Turi, dei consiglieri comunali Antonio La Ghezza, promotore dell’iniziativa, e Vito Speciale, del rappresentante dell’azienda che cura il progetto, il dott. Antonio Dinonno, del responsabile dei Servizi Informatici per il Comune di Locorotondo Vito Rosato.

Presente anche il vicesindaco di Martina Franca Pasquale Lasorsa e la consigliera comunale Franca Cisternino.

Numerose le associazioni che hanno assistito all’evento.

Il progetto è stato apprezzato da parte di tutti i presenti, per l’innovazione che ha portato a Locorotondo e, nello specifico, per ciò che ha offerto alle strutture pubbliche: dagli uffici comunali, per i quali si prevede un notevole abbattimento dei costi relativi alle telecomunicazioni, ai vari plessi scolastici, dove la connessione internet non offriva neanche la possibilità di utilizzare le strumentazioni informatizzate necessarie alla didattica.

“Ringrazio tutti coloro che hanno collaborato al progetto “Locorotondo Città Wireless” e tutta l’Amministrazione Comunale che mi ha supportato” ha dichiarato il consigliere comunale Antonio La Ghezza, promotore del progetto, “siamo fieri di essere uno dei pochi Comuni in Puglia ad aver fornito la connessione wireless per migliorare le prestazioni informatiche delle strutture pubbliche, scuole comprese, e consentire la connessione gratuita per 2 ore nelle principali piazze del paese”.

Oltre al risparmio sui costi per le telecomunicazioni ed al miglioramento delle strumentazioni per la didattica scolastica, questo progetto offre anche la possibilità di ampliare la rete della sicurezza:

“Grazie alla connessione wifi” ha spiegato Vito Speciale, consigliere comunale delegato alla Sicurezza, “possiamo prevedere l’installazione di telecamere in posti strategici per il controllo del territorio, difficili da raggiungere con i tradizionali cavi. È un progetto che avvantaggia molti aspetti della gestione del paese”.

Un plauso è stato espresso anche dal vicesindaco di Martina Franca Pasquale Lasorsa:

“I rapporti fra i Comuni di Martina Franca e Locorotondo sono sempre buoni e sono vicino a questa Amministrazione ed al progetto che è stato presentato, anche perchè lavoriamo tutti nella stessa direzione e puntiamo a valorizzare il nostro territorio fornendolo anche delle infrastrutture migliori a servizio dei cittadini e dei turisti”.

Entusiasta del progetto anche il primo cittadino, Tommaso Scatigna:

“Dobbiamo tutti ringraziare l’intuizione di Antonio La Ghezza che si è concretizzata in questo progetto” ha commentato il sindaco Scatigna, “grazie a “Locorotondo Città Wireless” potremo abbattere i costi di gestione relativi alle comunicazioni ed essere al passo con i tempi: dalla didattica all’offerta dei servizi internet per i turisti fino alla sicurezza del territorio. Le capacità di questa squadra di governo hanno dato la possibilità, in questi anni, di far balzare in avanti Locorotondo su diversi fronti, nonostante le difficoltà economiche in cui gli enti locali versano”.

Qualche scatto della presentazione:

 


commenti

E tu cosa ne pensi?