Regionali, Caroli: “Orgoglioso del mio risultato. Ora al lavoro per ricompattare il centrodestra”

“Essere il secondo più suffragato nella città di Martina Franca è motivo di orgoglio e punto di partenza per il futuro del centrodestra martinese”. Inizia così l’analisi del voto di Mario Caroli, che questa mattina, assieme al commissario cittadino del partito berlusconiano Giacomo Conserva, ha tenuto una conferenza stampa nel suo comitato in Piazza XX settembre per commentare, a mente fredda, il risultato elettorale. “Una competizione – prosegue il giovane avvocato – che ha visto in campo, come sfidanti, consiglieri regionali uscenti, ex sindaci, consiglieri ed assessori comunali in carica e candidati sostenuti da parlamentari. Nonostante il forte seguito elettorale di ciascuno dei miei colleghi, dopo Pentassuglia i martinesi hanno scelto me”. Un discorso a parte merita l’analisi del voto nella provincia tarantina: “Nei quasi trenta comuni della provincia, pur non ricoprendo alcuna carica istituzionale né di partito, sono riuscito a piazzarmi a metà classifica”.

Un ottimo risultato, che porta ad una grande responsabilità per l’avvocato Caroli: “I martinesi hanno premiato la scelta di rinnovamento radicale portata avanti da Forza Italia, ma il nostro obiettivo non può limitarsi a questo. Adesso Forza Italia, come prima forza dell’area moderata, ha la responsabilità di provare ad unire il centrodestra martinese, per non continuare a regalare la città al centrosinistra. A seguito di questa esperienza – conclude infatti Caroli – sta nascendo una nuova associazione, formata da giovani e professionisti martinesi, che non limitandosi ad evidenziare ciò che non va nella nostra città, proponga soluzioni concrete”.

Iscriviti alla nostra Newsletter!

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.