Locorotondo avrà la banda ultra larga

Pubblichiamo una nota ricevuta dal comune di Locorotondo riguardante l’attuazione del progetto che porterà nella nostra città la banda ultra larga. 

Locorotondo avrà la Banda Ultralarga. Il consigliere comunale Antonio La Ghezza , l’arch. Domenico Palmisano e Vito Rosato, rispettivamente responsabile Ufficio Tecnico Comunale e e Responsabile per i Servizi Informativi presso il Comune di Locorotondo, erano presenti alla conferenza di servizio svoltasi questa mattina per l’attuazione della Banda Ultralarga in Puglia, l’infrastruttura che verrà realizzata dalla società Telecom Italia che si è aggiudicata la gara indetta da Infratel Italia sulla base del Progetto Strategico del MISE per applicare le direttive europee e attuare, entro il 2020, il secondo pilastro dell’Agenda digitale europea “[COM(2010) 245] Internet veloce e superveloce”, ovvero portare connettività ad almeno 30 Mbps (Mbps, unità di misura che indica la capacità-velocità di trasmissione dei dati su una rete) per tutti gli europei, assicurando che almeno il 50 per cento delle famiglie europee si abboni a connessioni internet a oltre 100 Mbps (superveloce). Tale obiettivo sarà raggiunto dal progetto, finanziato dalla Regione al 70%, per un importo di Euro 61.728.411,35.
Circa 150 i comuni coinvolti e tra questi anche il Comune di Locorotondo, che potrà usufruire di questo fondamentale strumento di sviluppo. I Comuni oggetto dell’intervento sono stati individuati dopo una consultazione pubblica per recepire le esigenze degli interessati, tra quelli nelle cosiddette Aree Bianche, cioè nei quali il mercato non ritiene di dover investire direttamente perchè non economicamente interessante. Attraverso la collaborazione con Unioncamere, è stato elaborato un modello socio economico che ha prodotto un indicatore complesso in grado di valutare, sulla base di alcuni fattori, l’attrattività del territorio e massimizzare così l’investimento.

Iscriviti alla nostra Newsletter!

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.