Mattia sa volare: il nuovo cortometraggio di Alessandro Porzio

/ Autore:

Cultura ,


 

Sono da poco terminate le riprese del  cortometraggio “Mattia sa volare”, scritto e diretto da Alessandro Porzio e prodotto da Diero con il contributo di Apulia Film Commission una fondazione che, ricordiamo,  attraverso l’Apulia National & International Film Fund, eroga finanziamenti per le realizzazioni cinematografiche pugliesi. Il budget totale del film “Mattia sa volare” ammonta a poco più che 27 mila euro, mentre il contributo stanziato dalla fondazione è di circa 14 mila euro.

Il nuovo lavoro di Porzio  è ambientato tra Locorotondo e Fasano in uno scenario anni ‘90 e narra una storia d’amore tra due  ragazzi affetti da sindrome di Down e di tutti gli ostacoli che dovranno affrontare per coronare il loro sogno. Tra i protagonisti del corto ci sono: Angela Curri, reduce dal successo di Braccialetti rossi, Fabio Palmisano, Sabrina Laterza, Nicolas Orzella, Totò Onnis.

Il regista Alessandro Porzio, è un pugliese doc, classe ’87, diplomato in fotografia e laureando alla facoltà di Lettere e Filosofia presso l’Università degli studi di Bari Aldo Moro. Molte le pellicole che ha al suo attivo a cominciare dal corto “Tutte le volte” inoltre, ha girato numerosi video clip ed è tra gli ideatori  di “Educazione Cinema” il primo videoblog italiano on-line che racconta il cinema nelle sue varie sfaccettature .

“Dopo molto tempo- ha dichiarato il regista-   torno a girare nella mia Regione, è straordinario quello che questa storia e sopratutto i suoi interpreti sono riusciti a regalarmi, avevo la sensazione che la sceneggiatura potesse cambiare da un momento all’altro”.

Resta aggiornato sulle notizie in Valle d'Itria


E tu cosa ne pensi?