Martina Franca, stop alla vendita di bevande da asporto in vetro e lattine

/ Autore:

Società


Quest’estate a Martina Franca stop a bottiglie di vetro e lattine. Il Sindaco Franco Ancona ha emanato una ordinanza (n. 24 prot. 38330) relativa al “Divieto di vendita bevande da asporto in bottiglie di vetro e/o lattine. Estate 2015”. Tale divieto sarà dalle ore 21.00 del 1° luglio 2015 alle ore 8.00 del 30 settembre 2015.

L’ordinanza arriva sulla base di una serie di considerazioni, ormai ovvie ma mai tradotte in dispositivi. Si parte dal fatto che durante l’estate arrivi in città un notevole afflusso di pubblico legato anche alle tante manifestazioni che animano il centro abitato e le aree rurali, afflusso che si traduce in somministrazione e consumo di bevande in vetro o lattine, che oltre ad inquinare e rovinare l’immagine della città, potrebbero anche essere usate impropriamente, costituendo un pericolo per l’incolumità delle persone. Oltre a tutto ciò, la speranza che la restrizione spinga gli esercenti a differenziare molto di più vetro e alluminio.

L’ordinanza avrà una durata temporale limitata al periodo in cui nel centro storico si realizzino attività e manifestazioni che richiamino un considerevole afflusso di persone, specialmente nelle ore serali e notturne. La restrizione varrà per tutti gli esercizi della somministrazione di alimenti e bevande e del commercio in sede fissa e/o su aree pubbliche, i distributori automatici, nonché le attività artigianali che vendono o somministrano prodotti confezionati in bottiglie di vetro e/o lattine, dalle ore 21.00 del 1 Luglio 2015 alle ore 8.00 del 30/09/2015.

I contravventori saranno puniti ai sensi dell’art. 650 C.P. e che i provvedimenti eventualmente necessari per l’esecuzione d’ufficio saranno adottati con le modalità previste dall’art. 5 del Testo Unico delle Leggi di Pubblica Sicurezza. Le forze dell’Ordine sono inoltre state incaricate di far rispettare l’ordinanza.

 

Resta aggiornato sulle notizie in Valle d'Itria


E tu cosa ne pensi?