A Locorotondo entra nel vivo la discussione sul bilancio preventivo

 

Il sindaco di Locorotondo, Tommaso Scatigna, attraverso un post rilasciato su Facebook, si scaglia contro i tagli del Governo Renzi. “Sono stati giorni febbrili in Comune – ha scritto il primo cittadino -. Continue riunioni per trovare la quadra ad un grosso problema per le tasche dei cittadini.
A fronte di un nuovo taglio del Governo Nazionale superiore a 580mila Euro per il Comune di Locorotondo, il sindaco, l’assessore al Bilancio e la maggioranza, insieme ai funzionari della struttura municipale, hanno sondato tutte le possibili soluzioni al fine di evitare di aumentare le tasse.
La quadra è stata trovata ed il bilancio di previsione non prevederà tagli, nè aumenti dell’aliquota TASI.
Il mio plauso va a tutti coloro, dipendenti e politici, che hanno collaborato in modo egregio in questa occasione, dimostrando vero attaccamento per il paese e forte senso di responsabilità verso i cittadini. Inoltre, vorrei sottolineare che, nonostante i mirati e calcolati tentativi del Governo Renzi di affossare i Comuni e trasformare i Sindaci in esattori delle tasse e parafulmini del malessere e del malcontento verso il Governo Centrale, c’è chi mette in campo le sinergie migliori con forte senso di responsabilità, come il Sindaco e tutta l’Amministrazione comunale di Locorotondo. Non solo resistiamo, ma rilanciamo con forza il nostro territorio e mettiamo in campo le forze migliori sostenendo la partecipazione dei cittadini in ogni modo”.

A specificare la strategia messa in campo dal comune per ovviare ai sopra citati tagli ci pensa il consigliere comunale Antonio La Ghezza, che affida anche lui a Facebook, una anteprima di alcune voci del nuovo bilancio preventivo del 2015:

1 MANUTENZIONE STRADE € 32.641,93
2 PUBBLICA ILLUMINAZIONE € 456.879,11
3 PROTEZIONE CIVILE € 23.450,89
4 CURA DEL VERDE PUBBLICO – GIARDINI € 71.080,86
5 PUBBLICA SICUREZZA E POLIZIA MUNICIPALE € 575.536,37
6 CANILE MUNICIPALE € 123.748,84
TOTALE € 1.283.338,00

Considerato che il gettito del tributo TASI per l’anno 2015, tenuto conto esclusivamente degli immobili adibiti ad abitazione principale, è presumibilmente calcolato in circa € 425.000,00, il che determina una percentuale di copertura dei costi del 33,12%.

Iscriviti alla nostra Newsletter!

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.