Un menestrello rivoluzionario a Villa Carmine. Stasera Bugo apre Arte Franca DOC

/ Autore:

Cultura, Società



Oggi l’Arena della Pace di Villa Carmine tornerà a vibrare con la buona musica di Arte Franca DOC, il Festival di Origine Creativa dei Laboratori Urbani di Martina Franca giunto quest’anno alla terza edizione. Si partirà infatti questa sera alle 21:30, con l’unica data estiva in Puglia di Bugo, il menestrello novarese definito dal Rolling Stone “l’inafferrabile rivoluzionario della canzone italiana”. Bugo ha scelto il Festival di Arte Franca DOC come sua unica data in Puglia per questa estate 2015: un concerto dove il pubblico martinese (e non solo) potrà ammirare il cantautore che ha traghettato la canzone impegnata degli anni settanta verso il cantautorato disilluso della nostra epoca, il pioniere della nuova scena cantautorale, con le sue rime allucinate ed emotive. Il suo anarchismo rock lo ha portato sino al Premio Tenco, sui canali di Mtv, conquistando con “C’è crisi” il premio come miglior video dell’anno al MEI di Faenza.

Ha prodotto diversi album, molto differenti tra loro: il concerto dell’8 agosto sarà proprio un omaggio, un viaggio, attraverso i primi 15 anni di carriera, che non tralascerà alcun disco di Bugo, da “Spermatozoi” fino al recente singolo “Cosa ne pensi Sergio”, passando per “Che diritti ho su di te” e “Nel giro giusto”. Appuntamento a questa sera!

 


commenti

E tu cosa ne pensi?