Coppa Italia, Martina ko ad Andria. Buona prova dei biancazzurri, ora c’è l’Ischia

Nonostante la sconfitta è un inizio positivo quello del Martina di Lippolis in Coppa Italia nel derby pugliese contro l’Andria. I ragazzi di Salerno perdono di misura per 1 a 0 contro i federiciani al “Degli Ulivi”, ma dimostrano di avere ampi margini di miglioramento e di poter proseguire serenamente la propria preparazione in vista dell’inizio del campionato fissato per il 6 settembre. Decide un gol di Grandolfo nei primi minuti della gara. Tutt’altro che domo l’organico itriano che sfiora il pareggio con diversi suoi interpreti. Martina che rimane fino alla fine in partita grazie anche alla prova maiuscola dell’ex di turno Simone che si esibisce in più interventi di pregevole fattura.

Soddisfazione, dunque, in casa biancazzurra e attenzioni rivolte, a partire da lunedì 17 agosto, al prossimo turno di Coppa Italia contro gli isolani dell’Ischia. Sarà un altro test utile ad avvicinare nel migliore dei modi l’avvio del nuovo campionato di Lega Pro unica.

TABELLINI – COPPA ITALIA LEGA PRO GIRONE H

  • Andria – Martina 1 – 0
  • Fidelis Andria: Poluzzi, Tartaglia, Cortellini, Fissore, Bisoli, Stendardo, Onescu, Capellini (55′ Matera), Grandolfo (87′ Cianci), Strambelli, Morra (64′ Piccinni) ; Cilli, Ferrero, Alhassan, Paterni, All: Luca D’Angelo
  • AS Martina Franca: Simone, Allegra, Rullo (55’Basso), Antonazzo (64′ Sirignano), Migliaccio, Cristofari, De Lucia, Viola, Schetter, Scialpi (59′ Bogliacino), Gabrielloni; Petrachi, Giura, Cardore, Gaetani, All: Pasqiale Salerno
  • Angoli: 6-2 – Ammoniti : Morra, Bogliacino, Bisoli
  • Marcatori : 7′ Grandolfo (FA)
  • Arbitro CAMPLONE Giacomo della sezione di Pescara coadiuvato dagli assistenti DE PALMA Leonardo (Termoli) e PIZZI Michele (Termoli)

Iscriviti alla nostra Newsletter!

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.