SS172, Idealista contro l’ANAS: “In 3 anni il nulla assoluto, l’Amministrazione intervenga”

/ Autore:

Politica, Società



L’argomento viabilità resta sempre caldo a Martina Franca, specie in estate, quando migliaia di visitatori arrivano in città per visitarla ed assistere alle varie manifestazioni che si snodano lungo la stagione. Di seguito la nota del movimento Idealista:

Si cerca con manifestazioni di ogni genere, alcune anche discutibili, di far venire gente nella nostra città. Se da un lato questa porta benefici dall’altra apre una riflessione che si trascina ormai da 10 anni: la sicurezza stradale dai vari ingressi nella nostra città, in particolare da Locorotondo e da Taranto. Non è più sostenibile il crearsi di code interminabili in questi due incroci particolarmente pericolosi, nei giorni scorsi l’ennesimo incidente, per fortuna senza gravi conseguenze, all’incrocio di via Locorotondo.

10 anni di missive, di tavoli di concertazioni, di incontri romani hanno portato al nulla assoluto. Negli ultimi tre anni con a capo questa Amministrazione assieme al loro consigliere regionale di riferimento di maggioranza abbiamo ascoltato dichiarazioni di ogni tipo ogni volta alla vigilia di tutte le competizioni elettorali. La nostra città non può più aspettare i ritardi speculativi dell’ANAS. Si abbia il coraggio di sfidare questo ente-carrozzone nazionale. Si abbia il coraggio di investire in interventi seri di opere pubbliche su questi ingressi stradali, si spendano i soldi di tutti noi contribuenti per qualcosa di realmente importante. La nostra Martina non ha bisogno di rotatorie giocattolo già realizzate all’interno della città.


commenti

E tu cosa ne pensi?