La Marcia della Solidarietà: da Martina ad Alberobello per parlare di migranti e integrazione

/ Autore:

Società



L’ASSOCIAZIONE SUD per richiamare l’attenzione sui temi della Pace, dei Diritti Umani, del Dialogo interculturale e interreligioso tra i Popoli che attraversano il Mare Mediterraneo e l’Europa organizza per SABATO 19 SETTEMBRE una MARCIA DI SOLIDARIETÀ con partenza da Martina Franca e arrivo ad Alberobello:

I drammatici eventi che da anni vedono interi popoli in fuga dalle guerre, dalla persecuzione, dalla fame attraversare le acque del Mediterraneo e percorrere le strade dell’Europa in cerca di una vita di pace, di sicurezza, di realizzazione personale e per le persone a loro care ci sollecitano come cittadini e cittadine d’Europa, a livello personale e comunitario, a non restare inermi e passivi in attesa di decisioni politiche che tardano ad arrivare nonostante l’aggravarsi delle condizioni di intere popolazioni in vaste aree del nostro pianeta.

Come in altri Paesi, dove la società civile è scesa in piazza a manifestare, si è diretta verso le stazioni ferroviarie, lungo i binari, a ridosso dei confini tra gli Stati… per esprimere concretamente la propria vicinanza e il proprio sostegno alle migliaia di profughi che vedono nella nostra Europa il luogo sicuro dove poter riprendersi la propria vita sottraendola alla violenza, alla persecuzione, al terrore, così vogliamo che anche le comunità della Valle d’Itria dichiarino la propria volontà di pace e di accoglienza richiamando quanti hanno responsabilità pubbliche ai loro doveri di regolamentazione e di rispetto dei diritti umani, secondo i dettati delle Dichiarazioni internazionali e comunitarie relative ai Diritti Umani sottoscritte anche dallo Stato italiano.

Invitiamo i cittadini e le cittadine che abitano la Valle d’Itria ad unirsi in questo cammino quale segno di una inversione di rotta, secondo la più autentica e genuina natura delle nostre radici di comunità da sempre amanti dell’incontro e dello scambio con l’umanità sofferente e in cerca di riscatto. In maniera informale, semplice, diretta, in forma personale o associata, quanti sentono questi temi urgenti e non più delegabili nella loro discussione e soluzione a soggetti che invece ingenerano più o meno consapevolmente sentimenti di razzismo, intolleranza, xenofobia sono invitati SABATO 19 SETTEMBRE ore 14.00 a partire dal CAMPO ORTOLINI (luogo simbolo dell’accoglienza in Valle d’Itria per aver ospitano in tre occasioni alcune centinaia di profughi nell’estate 2014 e 2015) per raggiungere a piedi ALBEROBELLO. Il rientro sarà con mezzi propri o treno FSE.

Lungo il percorso vi saranno delle brevi soste. Coloro che vorranno condividere le proprie brevi riflessioni e testimonianze potranno farlo in maniera libera e spontanea.

La partecipazione è gratuita. Chi vorrà potrà sostenere con una libera offerta le iniziative promosse dall’Associazione Sud a sostegno dell’”Associazione per una Siria Libera” che opera in ambito scolastico e sanitario in alcuni villaggi siriani per assicurare un inverno meno duro a chi non è neppure in grado di fuggire.

L’iniziativa riprende un’antica tradizione di pellegrinaggio tra le due città della Valle d’Itria in occasione dei festeggiamenti dei Santi Cosma e Damiano. Il percorso, circa 15 km, si svilupperà lungo la Strada Provinciale 58 Martina-Alberobello.

Per informazioni e adesioni: iqbal@associazionesud.it – tel.: 0804304799

Un grazie anticipato a tutte le persone di buona volontà che vorranno collaborare per la migliore riuscita dell’iniziativa.

 


commenti

E tu cosa ne pensi?