16° Stormo, cambio di guardia al comando: a Martina Franca il col. Giorgio Piccirillo

/ Autore:

Società



Giovedì 3 Settembre, presso la sede del 16° Stormo “Protezione delle Forze” dell’Aeronautica Militare (A. M.) , in Martina Franca (Ta), ha avuto luogo la cerimonia di cambio di comando del Reparto tra il Colonnello Andrea Marradi e il comandante subentrante, Colonnello Giorgio Piccirillo:

Il “passaggio di consegne” è stato presieduto dal Comandante della 1^ Brigata Aerea “Operazioni Speciali” (1^ B. A. O. S.) di Cervia (RA), Generale di Brigata Aerea (Gen. B. A.) Francesco Saverio Agresti che, nell’ambito della cerimonia, ha assistito allo scambio della “gloriosa” bandiera di guerra del 16° Stormo tra il Colonnello Andrea Marradi ed il neo-comandante Giorgio Piccirillo. All’evento hanno preso parte anche S.E. il Sig. Prefetto di Taranto Dott. Umberto Guidato, il Sig. Sindaco del Comune di Martina Franca (TA), nonché le più alte autorità civili, militari e religiose locali e dei comuni limitrofi.

Il Gen. B. A. AGRESTI nel corso del suo intervento ha chiosato: “Il 16° Stormo è una splendida realtà della F.A. che garantisce ormai da anni un apporto costante, operativamente rilevante e sostanziale, oggigiorno indispensabile negli attuali scenari di crisi per consentire un impiego efficace e incontrastato dello strumento aereo”. Il Colonnello Marradi, nel corso del suo discorso di commiato, ha ringraziato tutto il personale dello Stormo per la professionalità dimostrata e l’impegno profuso, che insieme hanno permesso: “…. di finalizzare le attività del Reparto per il raggiungimento degli obiettivi assegnati sia nel contesto nazionale che internazionale”. Il Comandante uscente ha poi rivolto un sentito ringraziamento alla cittadinanza di Martina Franca (TA), che da oltre 50 anni ospita nel suo territorio la compagine Azzurra, per: “…. la costate dimostrazione di stima manifestata nei confronti dell’ Aeronautica Militare ed in particolare dello “Stormo”.

Il neo-comandante, Piccirillo, dopo aver salutato le autorità presenti, ha espresso orgoglio e soddisfazione per la fiducia accordatagli dalla F.A. per il conferimento di tale prestigioso incarico. Ha poi rivolto il suo pensiero al personale 16° Stormo che rappresenta: “…. una realtà caratterizzata da elevata competenze e spiccate professionalità che, con il costante impegno e l’incondizionata abnegazione, ha conseguito eccellenti risultati”, ogni qualvolta la F.A. ne ha richiesto l’impiego. Nel corso del suo intervento ha poi rievocato i principi cardine che ispirano la F.A., e cioè Etica, Passione e Competenza che, quando accompagnati dall’umiltà, dall’esempio e dal rispetto delle persone, creano effetti virtuosamente pervasivi, a tutti i livelli, guidandoci sia nelle grandi che nelle piccole scelte.

Il Colonnello Marradi sarà assegnato allo Stato Maggiore della Difesa – Reparto Informazione e Sicurezza (R.I.S.) di Roma.

Il 16° Stormo “Protezione delle Forze”, costituito il 25 maggio 2004 su tre aree geografiche distinte nel Comune di Martina Franca, garantisce la sicurezza e la protezione del personale, dei mezzi e materiali, nonché delle installazioni e infrastrutture di particolare interesse per la F.A., in ambito nazionale ed internazionale. Il 16° Stormo è stato presente per circa 10 anni in Afghanistan con una compagine di Fucilieri dell’Aria, nel contesto dell’operazione International Security Assistance Force (ISAF), assicurando la Force Protection(F. P.) della Forward Support Base (F.S.B.) di Herat.

Negli ultimi anni, i Fucilieri dell’Aria hanno acquisito nuove capacità operative, tra cui Forward Air Controller (F.A.C.), che permette il coordinamento da terra dei velivoli impiegati in supporto aereo ravvicinato. Con assegnazione da parte della F.A. del mini Aeromobile a Pilotaggio Remoto (A.P.R.) STRIX-C i Fucilieri dell’Aria ha arricchito il ventaglio delle missioni assegnate, assicurando così la capacità Intelligence, Surveillance e Reconnaisance (I.S.R.) a supporto dell’attività di pattugliamento.


commenti

E tu cosa ne pensi?