Festa de l’Unità della Valle d’Itria: oltre il campanilismo

 

Ieri pomeriggio, mercoledì 9 settembre, alle ore 19,00 presso i laboratori urbani “G.lan” di Locorotondo si è svolta la conferenza stampa della prima “Festa de l’Unità Valle d’Itria” che si terrà dal 19 al 20 settembre nei tre comuni della Murgia meridionale. I segretari dei circoli dei Giovani Democratici di Alberobello, Locorotondo e Martina Franca hanno presentato nel corso dell’incontro le iniziative in cartellone per la 2 giorni politica e formativa che contraddistinguerà questo evento che, come ha ricordato Michele Gentile, segretario del giovani democratici di Locorotondo “è una novità assoluta. Per la prima volta i circoli della Valle d’Itria lavoreranno insieme per  un cartellone politico unico che conta 3 eventi politici  che supereranno il becero campanilismo. La nostra  festa vuole mettere al centro lo spirito di coesione tra i paesi della Valle con la certezza che solo insieme questo territorio potrà emergere come merita, alla vigilia della costituzione dell’Unione dei Comuni e delle importanti sfide politiche che si accenderanno in alcuni comuni nella prossima primavera”.

La Festa de l’Unità comincerà sabato 19, alle ore 18,00, quando sarà lanciato il “Torneo de l’Unità” di calcio a 5 presso il campetto sportivo “B. Lorusso” e che vedrà la partecipazione di numerose squadre locali. “Abbiamo deciso che le squadre che parteciperanno si daranno ‘battaglia’ dalle ore 18,00 fino alle due di notte, per un torneo a gironi – ha continuato Gentile – che vedrà le formazioni calcistiche battezzarsi con  dei nomi tratti dalla tradizione locale: dai piatti tipici a espressioni dialettali, ecc.”

Alle 19,00 invece è previsto il primo incontro politico a Locorotondo, presso i Laboratori urbani “G.lan” sul  tema: Agri-tur. Un meeting che approfondirà agricoltura e turismo come motore dello sviluppo economico della Valle d’Itria. “Interverrà Donato Pentassuglia, consigliere regionale del Pd – ha continuato Gentile – e a seguire Paolo Basile, Marianna Cardone, Miriam Martini e Angelo Sisto. Inoltre presenteremo il progetto di Loco2020”.

Il giorno seguente, domenica 20, alle ore 11,00 sul belvedere di Alberobello, ci sarà l’incontro “Muoviti che ti muovo” come ha ricordato Daniele Amatulli segretario dei GD di Alberobello. “Si parlerà della mobilità sostenibile come veicolo di crescita turistica per il nostro territorio – ha spiegato proprio Amatulli – e sul tema interverrà  il consigliere regionale Giovanni Giannini, oltre a Franscesco de Carlo e Cosimo Cisternino”.

Nel pomeriggio di domenica, alle ore 16,30, ci si sposta tutti a Martina Franca, per “Tutti per uno, uno per quattro!” come ha raccontato Valentina Lenoci,  segretaria del circolo dei Giovani Democraticic di Martina Franca. “Nella sala consiliare del comune proveremo a  raccontare come lavora un consiglio comunale – ha spiegato Lenoci – ci confronteremo mettendo a sistema le nostre idee e i nostri progetti per l’unione dei comuni della Valle d’Itria  assieme all’assessore comunale Gianfranco Palmisano”. Infine Lenoci ha concluso dicendo che “abbiamo cercato di creare qualcosa insieme, ragionare insieme affinché la Valle d’Itria e giovani possano dare il loro contributo reale alla crosciata sostenibile del nostro territorio”.

Iscriviti alla nostra Newsletter!

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.