Presentato ieri a Locorotondo il concorso letterario della Giacovelli Editore: “Racconti diVini”

/ Autore:

Cultura, Società


Pubblichiamo un comunicato stampa ricevuto dalla Giacovelli Editore relativo alla presentazione del concorso letterario Racconti DiVini.

Giovedì 10 settembre, alle ore 18, presso la sala consiliare del Comune di Locorotondo, la Giacovelli Editore ha presentato il concorso letterario “Racconti diVini”.

Ad introdurre i lavori è stato Paolo Giacovelli, titolare della casa editrice nata a maggio scorso. Ha spiegato i motivi che lo hanno portato alla scelta di indire tale concorso, legata al legame storico che Locorotondo ha con il vino bianco, legame che si è allentato dopo la chiusura della Cantina Sociale e che oggi una serie di produttori vinicoli stanno cercando di rilanciare.

Per l’Amministrazione comunale, che ha patrocinato l’iniziativa, ha parlato il vicesindaco Claudio Antonelli (delega Turismo, Spettacolo, Cultura, Sport, Commercio e Politiche Giovanili). «Non potevamo che essere vicini ad una iniziativa del genere che unisce cultura, storia e tradizione del nostro paese – ha detto –. In questi anni abbiamo fatto di tutto per rilanciare l’idea che questa terra è vocata per il turismo, quello enogastronomico in particolare. E questo concorso ci sembra, come amministrazione, una attività promozionale che viaggia nella direzione che abbiamo cercato di percorrere negli ultimi anni». L’assessore (delega Agricoltura, Artigianato, Industria, Attività Produttive, SUAP e Servizi Idrici) Angelo Palmisano ha ripreso e ribadito parte dei concetti. «Nell’agricoltura, nella viticoltura in particolare – ha sottolineato – vi sono le nostre radici storiche. Abbinare racconti, storie, a quello che quotidianamente fanno le aziende del territorio mi sembra una cosa egregia. Ad oggi hanno sposato il progetto solo due cantine, ma spero che in futuro, per le prossime edizioni, anche altre realtà del territorio della Valle d’Itria possano essere al fianco e sposare idee come quella promossa dalla Giacovelli Editore».

Quindi è toccato a Daniele Apruzzese, giornalista e collaboratore della giovane casa editrice, presentare nello specifico il bando, dedicato a racconti brevi ed inediti con scadenza il 30 ottobre prossimo.

Quindi, prima dei saluti finali, hanno preso la parola i rappresentati delle due aziende vinicole, Cardone vini classici e I Pastini, che hanno messo in evidenza i motivi che le hanno spinte a mettersi al fianco della proposta che promuove Locorotondo, la sua storia, la sua vocazione vitivinicola e i prodotti come il vino bianco conosciuti in tutto il mondo.


commenti

E tu cosa ne pensi?