Una vita per i ragazzi. Venerdì scorso serata-ricordo in onore di Vincenzo Monaco

/ Autore:

Cultura


Un libro per ricordare Vincenzo Monaco, storico preside del Tito Livio di Martina Franca. Lo hanno annunciato gli amici del docente nel corso di una serata-ricordo andata in scena venerdì scorso in un gremitissimo teatro comunale a Massafra.

A circa un anno dalla scomparsa gli amici hanno raccolto documenti, storie e ricordi sia pubblici che privati, anche grazie all’aiuto della Cgil, dello Spi, dell’Anpi. Ha introdotto la serata il sindacalista massafrese Giuseppe Aliotta, seguito poi dalla professoressa Guagliardo, collega spesso fianco a fianco col compianto docente.

Si è quindi ricordato sia l’excurus didattico a livello provinciale (tante le scuole dove ha prestato servizio), ma anche l’esperienza politica degli anni ’80 nel Pci. Monaco è stato infatti sia vicesindaco che Assessore all’Urbanistica, nonchè leader locale del Partito Comunista e candidato al Parlamento.

Terminata l’esperienza politica, si era poi dedicato esclusivamente alla formazione dei ragazzi, così come ricordato dalla professoressa Guagliardo, che nel suo intervento ha sottolineato lo spessore umano e culturale di chi ha contribuito fattivamente a formare tante generazioni, sia a Massafra che a Martina Franca. Presenti anche la segretaria provinciale della Cgil tarantina Eva Santoro, il segretario generale dello Spi Cgil Giovanni Angelini e il Presidente della sezione massafrese dell’Anpi Pasquale Lasigna, i quali sono intervenuti per confermare quanto prima detto.
In conclusione il toccante intervento di entrambi i figli, Delio (radiologo in servizio a Taranto) e Milena (dottoressa specializzata in Medicina del Lavoro).


commenti

E tu cosa ne pensi?