Basket. La Cestistica subisce la seconda sconfitta esterna ad Altamura

/ Autore:

Basket, Sport


Seconda trasferta e seconda sconfitta per la Cestistica Ostuni, che dopo Trani cade anche ad Altamura, contro una Libertas rimaneggiata (senza il suo americano Woods) ma che sospinta dal suo pubblico ha avuto la meglio sui gialloblù. In una partita equilibrata per larghi tratti, i biancorossi di casa hanno avuto la meglio grazie alle più alte percentuali nel tiro da fuori, soprattutto nell’immarcabile De Bartolo (28 punti con tre triple messe a segno).

Dopo una prima metà partita da dimenticare in attacco (solo 26 punti segnati) ma giocata tutto sommato discretamente in difesa, decisivo per la vittoria altamurana è stato il parziale dell’ultimo quarto (29-21), con Ostuni incapace di restare attaccata agli avversari nei frangenti decisivi del match.

A trascinare i suoi alla vittoria è stato proprio De Bartolo, con 10 punti nella sola ultima frazione: inutili i 30 punti del vogliosissimo Griffin, forse il migliore tra gli ospiti insieme ad Angelo Milone (15). Una sconfitta, quella in terra murgiana, che dimostra come la squadra ostunese debba ancora crescere molto soprattutto in personalità, su campi caldi e difficili come ce ne sono parecchi in Serie C.

Domenica prossima al PalaGentile arriverà la Talos Ruvo, ancora a zero punti dopo le tre sconfitte contro Foggia e Adria Bari (in casa) e Manfredonia (in trasferta), tre squadre tra le più forti del girone: meglio dunque non sottovalutare i ruvesi, una buona squadra nonostante la classifica avversa.

 

Libertas Altamura – Cestistica Ostuni 77-64 (13-10, 32-24, 48-43)

ALTAMURA: Radovic 14, Esposito 4, Manicone 2, Perrucci 4, Fui 5, De Bartolo 28, Castellano NE, Difonzo 6, Barozzi 12, Santarsia 2. Coach: Laterza.

OSTUNI: Milone 15, Morena, Tanzarella 3, Di Salvatore 7, Taveri 1, Craft 8, Griffin 30, Calò NE, De Giorgi, Altavilla NE. Coach: Vozza.

 


commenti

E tu cosa ne pensi?