Stupefacenti e armi proibite, due denunce a Ceglie Messapica

/ Autore:

Cronaca



Il Comando Provinciale di Brindisi la notte scorsa ha disposto l’esecuzione di un servizio straordinario di controllo del territorio finalizzato alla prevenzione e repressione dei reati, in particolare quelli predatori. Sono stati impiegati 80 militari su 35 mezzi, sono stati messi in atto ben 9 posti di blocco in orari e zone differenti, alternati da numerosi posti di controllo, che hanno consentito di conseguire i seguenti risultati:

–     deferiti in stato di libertà:

T.A., classe 1980 di nazionalità tedesca e residente a Ceglie Messapica, poiché in seguito a perquisizione domiciliare veniva trovato in possesso di grammi 8 di hashish e n. 3 compresse di subxone, nonché vario materiale atto al confezionamento della sostanza stupefacente, il tutto posto sotto sequestro;

U.O., classe 1986 di Ceglie Messapica, poiché in seguito a perquisizione personale e veicolare, veniva trovato in possesso di un Nunchaku di genere proibito, sottoposto a sequestro;

Nel corso del servizio sono state eseguite 35 perquisizioni personali, veicolari e domiciliari, 136 controlli a soggetti sottoposti alle misure di sicurezza e prevenzione, identificate 332 persone e controllati 208 veicoli, 2 gli esercizi pubblici controllati. Inoltre, sono state elevate 49 contravvenzioni al codice della strada.


commenti

E tu cosa ne pensi?