Basket. Cestistica Ostuni sconfitta all’ultimo secondo dal Monopoli: 64-65

/ Autore:

Basket, Sport



Cestistica Ostuni-Action Now Monopoli 64-65

Cestistica Ostuni: Milone 6, Morena 4, Tanzarella 3, Di Salvatore 8, Taveri 2, Craft 10, Griffin 24, Calò, De Giorgi, Altavilla 7. Coach: Vozza

Action Now Monopoli: Giorgio 10, Lo Russo, Giovinazzi 5, Gentile, Marchisi 22, Feruglio 21, Formica, Calisi 7, Miccoli, Barnaba. Coach: Carolillo

Arbitri: Porcelli e Marcone di Corato

L’Action Now Monopoli viola al PalaGentile, battendo all’ultimo secondo la Cestistica con una tripla di Marchisi, stabilendo il punteggio sul 64-65. Un match in cui la Cestistica ha gettato alle ortiche la possibile quarta vittoria in altrettante gare sul proprio parquet. I monopolitani, dal canto loro, non ha mollato, anzi hanno approfittato dell’atteggiamento morbido dei gialloblù, in particolare nel terzo quarto, quando la gara sembrava in discesa per la Cestistica.

La Cestistica si affida alle solite giocate del duo americano Griffin-Craft. L’Action Now si presenta spavalda e infila tre triple con Marchisi e Feruglio; i gialloblù si affidano alle penetrazioni di Griffin e alla prestanza fisica sotto i tabelloni di Craft. Il secondo quarto si presenta sulla falsa riga del primo, con la Cestistica che controlla gli arrembaggi dei baresi. Morena mette a segno la tripla del 30-21 e all’intervallo lungo la Cestistica è avanti di 8 (32-24).

Ma è a metà dal terzo quarto che l’Action Now Monopoli inizia la rimonta, con un break di 10 punti, che consente anche il sorpasso sulla Cestistica. Tanzarella segna il tiro da 3, che significa controsorpasso (48-46). I monopolitani però sono galvanizzati e a inizio ultimo quarto mette nuovamente il muso davanti con Calisi, che segna 5 punti consecutivi. Tra le fila gialloblù subentra la paura, con Giorgio che allunga fino al +4 (53-57); l’Action Now è già a 5 falli di squadra, un vantaggio per la Cestistica. E infatti Milone e Griffin portano i gialloblù sul +3 (62-59); tiri liberi che saranno fatali per la Cestistica, perché Milone sul 64-62 li sbaglia tutti e due. E a 6 secondi l’Action Now costruisce l’azione che porta Marchisi al tiro da 3: è 64-65, con la gioia della panchina e dei pochissimi tifosi monopolitani accorsi nella città bianca. Per la Cestistica una serata da dimenticare, che non riesce così a riscattare il passo falso di mercoledì a Fasano.


commenti

E tu cosa ne pensi?