Basket. Cestistica Ostuni, di scena la capolista Vieste al PalaGentile

/ Autore:

Basket, Sport


Dopo tre sconfitte di fila contro Fasano, Monopoli e Udas Cerignola, per la Cestistica Ostuni arriva la partita più difficile: seppur tra le mura amiche del PalaGentile, i ragazzi di coach Vozza affronteranno la capolista del campionato, la Sunshine Vieste, prima in classifica con 16 punti in 8 partite, come la Andrea Pasca Nardò. Vieste, al primo anno in C Silver dopo l’ottima stagione scorsa in Serie C Regionale, è una delle squadre più attrezzate dell’intero girone, e non per caso si trova in testa, dopo aver battuto anche squadre di prima fascia come Udas e Manfredonia sul loro parquet.

Guidata in panchina da coach Francesco De Santis, che a dispetto della giovane età (30 anni) è già al terzo anno di esperienza come allenatore, la Sunshine può contare su uno dei playmaker più forti di questa Serie C Silver, lo statunitense Nicklas Neal, classe ’88 (25.7 punti di media finora). A completare l’asse play-pivot, un altro americano, il 29enne centro Darrin Lamar Williams, meno prolifico del connazionale (meno di 10 punti a partita) ma giocatore completo, ottimo difensore e rimbalzista e pericoloso anche al tiro da fuori, confermato anche lui, come Neal, dopo l’ottima annata passata.

Sugli esterni, la Sunshine ha puntato su due giocatori che hanno incrociato la Cestistica lo scorso anno con la maglia di Benevento in C Nazionale, ovvero Giandomenico Ucci (classe ’89) e Gianandrea Fratini (’90). Sotto canestro invece, muscoli e tecnica di Roberto Simeoli, 32enne ex Ruvo (13.8 di media), e soprattutto Dario Dragna, ex Palermo (Serie B), secondo miglior realizzatore dei suoi con 15 punti ad allacciata di scarpe.

Un roster assolutamente di livello superiore, che metterà piede sul parquet del PalaGentile con tutta l’intenzione di espugnarlo. Ma i gialloblù, davanti ad un pubblico di casa che si spera numeroso, pur senza Altavilla ancora infortunato, possono e devono gettare tutta la grinta possibile sul campo, per dimenticare le ultime sconfitte, soprattutto quella interna con Monopoli. Palla a due alle ore 18: ad arbitrare il match, Roberta De Tullio di Bari e Gianluca Balice di Molfetta.


commenti

E tu cosa ne pensi?