Incidente mortale all’Ilva, M5S: “Impianto senza sicurezze, basta morti”

/ Autore:

Cronaca



Dopo l’ennesimo incidente mortale all’Ilva – vittima un uomo di 49 anni di Massafra, operaio dell’indotto – arrivano i primi commenti della politica. Di seguito nota dei consiglieri regionali del Movimento 5 Stelle:

Ieri si è verificato un ennesimo tragico incidente negli stabilimenti ILVA di Taranto che è costato la vita ad un operaio di 49 anni. Il gruppo regionale del Movimento 5 Stelle esprime vicinanza ai familiari della vittima. Aspettiamo che le indagini chiariscano la dinamica dell’incidente, tuttavia non possiamo fare a meno di sottolineare ancora una volta la totale mancanza di sicurezza all’interno degli ambienti di lavoro ILVA.

Abbiamo ribadito numerose volte e non ci stancheremo mai di ripetere che in quell’azienda non ci sono più le condizioni per poter continuare a lavorare e che per anni si sono anteposti gli interessi economici e la produzione spregiudicata di acciaio alla sicurezza ed alla salute dei lavoratori e dei cittadini.

Dobbiamo da subito creare un’alternativa occupazionale e sociale, non possiamo più aspettare il governo e la magistratura e non possiamo aspettare che si verifichino altre tragedie che colpiscono lavoratori e cittadini innocenti: l’ILVA deve chiudere”


commenti

E tu cosa ne pensi?