Basket. Cestistica Ostuni, altro impegno difficile contro Angel Manfredonia

/ Autore:

Basket, Sport



Altro impegno difficile, come già da 3 o 4 partite a questa parte, per la Cestistica Ostuni, che affronta la Angel Manfredonia nella 12/a giornata di Serie C Silver. I gialloblù, provenienti da cinque sconfitte di fila (ultima vittoria proprio al PalaGentile contro Lecce), potranno finalmente contare sul roster al completo, arruolando sia Matteo Di Salvatore (assente a Foggia) sia Giuseppe Altavilla (indisponibile per due partite e rientrato proprio contro la Diamond). Una buona notizia per coach Vozza, che potrà giocarsi tutte le sue carte contro la squadra quarta in classifica.

La Angel, allenata da Gianpio Ciociola, può contare su un gruppo già rodato negli anni, con diversi giocatori giovani ed esperti che giocano insieme già da qualche stagione: dal capitano (classe ’73) Alessandro Ciccone al lungo 33enne Giuseppe Aliberti, ai giovani Walter Alvisi (’91), Raffaele Vaira (’93) e soprattutto il play titolare Umberto Gramazio (20 anni e 10 punti di media), lo zoccolo duro è formato sostanzialmente sempre dagli stessi elementi.

Ai quali quest’anno i dirigenti foggiani hanno aggiunto tre nomi di alto livello per la categoria: il pivot Francesco D’Arrissi, due anni fa protagonista della cavalcata dell’Udas Cerignola verso la promozione in C Nazionale, e i due americani Duke Bohanon e Devin Miller. Il primo, confermato a Manfredonia dopo la scorsa annata da oltre 28 punti di media, è indubbiamente tra i migliori giocatori del campionato, grande atleta, realizzatore e trascinatore; il secondo, al primo anno in Italia, un anno più giovane del connazionale, ha come lui numeri di livello (19.3 a partita).

Insomma, una squadra quadrata e che si conosce a memoria, impreziosita con due americani di altissima qualità. Un team difficile da battere, ma non impossibile per la squadra ostunese, che vuole tornare a fare bella figura davanti al suo pubblico, si spera numeroso più che mai. Ad arbitrare la partita, un arbitro salentino, Francesco Di Sisto di Nardò, e uno lucano, Bernardino Dimonte di Bernalda.

Palla a due alle ore 18. FORZA CESTISTICA!


commenti

E tu cosa ne pensi?