Asilo comunale vicini a una svolta?

Questa mattina dal suo profilo Facebook il sindaco Tommaso Scatigna ha annunciato che “finalmente, dopo anni di attesa e spiacevoli inconvenienti e vicissitudini non ascrivibili all’amministrazione comunale, abbiamo iniziato la procedura di rescissione del contratto con la ditta che ci consentirà di TERMINARE i lavori dell’asilo nido comunale! Opera praticamente finita che è stata ferma per motivi ESCLUSIVAMENTE burocratici e di rapporti giudiziari tra privati”.

Infatti, si legge sul documento redatto questa mattina dal Comune che è stata avviata la procedura per la revoca dell’aggiudicazione definitiva alla ditta Edil Zigrino s.r.l.

Tale decisione  è stata presa in quanto alla data dello scorso 5 giugno è pervenuta al Comune di Locorotondo, ad istanza di Equitalia Sud S.p.a, l’atto di pignoramento presso terzi  dal quale emerge la sussistenza a carico della ditta edile  locorotondese di un debito per tributo entrate della complessiva somma di 173,672,89.

“Cercheremo-  ha concluso infine il primo cittadino sempre dal suo profilo Facebook – di non lasciare nulla di incompiuto, infatti, a giorni sarà pubblicato anche il bando per l’affidamento del sotto villa comunale! Grazie per la pazienza!”.

Iscriviti alla nostra Newsletter!

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.