Asilo comunale vicini a una svolta?

/ Autore:

Politica


Questa mattina dal suo profilo Facebook il sindaco Tommaso Scatigna ha annunciato che “finalmente, dopo anni di attesa e spiacevoli inconvenienti e vicissitudini non ascrivibili all’amministrazione comunale, abbiamo iniziato la procedura di rescissione del contratto con la ditta che ci consentirà di TERMINARE i lavori dell’asilo nido comunale! Opera praticamente finita che è stata ferma per motivi ESCLUSIVAMENTE burocratici e di rapporti giudiziari tra privati”.

Infatti, si legge sul documento redatto questa mattina dal Comune che è stata avviata la procedura per la revoca dell’aggiudicazione definitiva alla ditta Edil Zigrino s.r.l.

Tale decisione  è stata presa in quanto alla data dello scorso 5 giugno è pervenuta al Comune di Locorotondo, ad istanza di Equitalia Sud S.p.a, l’atto di pignoramento presso terzi  dal quale emerge la sussistenza a carico della ditta edile  locorotondese di un debito per tributo entrate della complessiva somma di 173,672,89.

“Cercheremo-  ha concluso infine il primo cittadino sempre dal suo profilo Facebook – di non lasciare nulla di incompiuto, infatti, a giorni sarà pubblicato anche il bando per l’affidamento del sotto villa comunale! Grazie per la pazienza!”.

Resta aggiornato sulle notizie in Valle d'Itria


E tu cosa ne pensi?