Spara e uccide il cognato durante il pranzo di Natale.

/ Autore:

Cronaca


Il pranzo di Natale che si trasforma in tragedia, a Ceglie Messapica, dove un uomo è stato ucciso a colpi di pistola. Secondo quanto ricostruito dagli inquirenti, ieri intorno all’ora di pranzo un uomo, Patrizio Laveneziana, avrebbe sparato al cognato, il trentenne Giancarlo Zaccaria, attualmente detenuto e in permesso premio per Natale. Ci sarebbe stata una lite e quindi i colpi di pistola che avrebbero ferito alla coscia Zaccaria, morto probabilmente per emorragia, all’Ospedale Perrino di Brindisi dove era stato trasportato. Poco dopo il cognato, che avrebbe esploso i colpi, si è costituito dai carabinieri della locale stazione.

Sul fatto sta indagando la pm di turno, Valeria Farina Valaori, che ha disposto l’autopsia da parte del medico Antonio Carusi, che dovrebbe svolgersi oggi. Si indaga sul movente che avrebbe scatenato la lite tra i cognati.

Resta aggiornato sulle notizie in Valle d'Itria


E tu cosa ne pensi?