Basket. Cestistica Ostuni-JuveTrani 62-81

/ Autore:

Basket, Sport



Cestistica Ostuni-JuveTrani 62-81

Cestistica Ostuni: Milone 8, Morena 2, Tanzarella, Di Salvatore 8, Taveri 3, Craft 15, Griffin 25, Calò, De Giorgi 1, Emanuele Tanzarella. Coach: Curiale

JuveTrani: Cuomo 8, De La Cruz 18, Onetto 11, Cancelli, Serino 17, Galantino 4, Mazzilli 8, Prete 9, Liso 6. Coach: Scoccimarro

Arbitri: Calisi di Monopoli e Conterosito di Matera

La Cestistica incassa la prima sconfitta del 2016, la seconda consecutiva al PalaGentile. A passeggiare sulle macerie del roster gialloblù è la JuveTrani, una delle squadre nobili del campionato di Serie C Silver. 62-81 è il risultato finale, maturato soprattutto nel terzo quarto, quando la squadra di Scoccimarro ha inflitto un parziale di 18-0. La Cestistica, dal canto suo, non è mai stata in partita, tranne che in alcuni frangenti del secondo quarto, quando poteva andare al riposo sul -3 se non avesse sbagliato i tiri liberi concessi dagli arbitri, quando i baresi, a metà quarto, avevano già commesso i 5 falli di squadra.

La JuveTrani comincia benissimo, grazie al duo De La Cruz-Serino, capaci di mettere a segno 21 dei 26 punti del primo quarto. La Cestistica invece arranca, nonostante le giocate di Griffin e una buona (almeno inizialmente) difesa. Milone, nonostante l’età, disputa un buon secondo quarto; Trani soffre le volate offensive dei gialloblù, con Scoccimarro costretto a chiamare il time-out. Ma gli errori dalla lunetta della Cestistica, consentono Trani di andare all’intervallo lungo sul +10 (32-42 alla sirena).

Nella ripresa la Cestistica rimane negli spogliatoi e Trani mette a segno il parziale di 18-0 (39-64), spezzando letteralmente le gambe ai giocatori della Cestistica e con la vittoria ormai in pugno per i baresi. Con la partita, che ormai non ha più niente da raccontare e la vittoria in tasca per Trani, gli attacchi delle due squadre si esaltano; Griffin aumenta il suo bottino, miglior top scorer dei gialloblù con 25 punti. Coach Scoccimarro fa entrare qualche suo giovane dalla panchina. Alla sirena è 62-81. E domenica la Cestistica andrà a fare visita al Castellaneta, dove all’andata i gialloblù si imposero nella prima gara ufficiale casalinga.


commenti

E tu cosa ne pensi?