Basket. Cestistica Ostuni, esame Altamura al PalaGentile

/ Autore:

Basket, Sport


Dopo la bella e importantissima vittoria sul difficile campo di Castellaneta, la Cestistica Ostuni di coach Curiale torna sul suo campo, da dove è uscita sconfitta nelle ultime due gare, per l’ostica sfida alla Libertas Altamura. I baresi, reduci da cinque sconfitte di fila (ma contro squadre di alta classifica come Vieste, Manfredonia e Udas Cerignola), occupano l’ottava posizione in classifica a quota 20 punti, 6 in più rispetto ai gialloblù, fermi a quota 14.

Allenati da coach Giovanni Laterza, i biancorossi possono contare su un’ottima squadra, composta per lo più dello zoccolo duro di elementi che hanno guidato la scalata della Libertas dalla Serie D alla C Regionale prima e alla C Silver poi.

I giocatori simbolo sono Domenico Barozzi, ex Bari in A Dilettanti (con Mimmo Morena e coach Putignano), ala forte e grande atleta da oltre 13 punti a partita, e il capitano Andrea Fui, classe ’88, 10.9 punti di media, ma anche il play/guardia Vincenzo De Bartolo, 26 anni e 14.3 punti a partita, protagonista nella gara di andata con 28 punti e una pioggia di triple.

Sotto canestro insieme a Barozzi, il montenegrino Dragan Bjeletic, classe ’92, top scorer della sua squadra con oltre 17 punti di media: da tenere d’occhio anche il suo connazionale e coetaneo Milos Radovic, playmaker da 11.7 punti a gara, e l’altro esterno Alberto Perrucci, classe ’89, 10.8 punti a match.

“La gara con Altamura si presenta al momento giusto”, le parole di Giuseppe Tanzarella, che sta stringendo i denti e sarà della partita nonostante un problema al ginocchio. “Siamo molto motivati dopo una vittoria, a Castellaneta, che rappresenta un passaggio fondamentale nel nostro cammino in questa stagione. Tornare a vincere, perlopiù in casa dove ci manca la vittoria da tre partite, potrebbe confermare il nostro valore, fino ad ora espresso solo a sprazzi, e chissà, rilanciare le nostre ambizioni”.

Palla a due alle ore 18 al PalaGentile di viale dello Sport. Ad arbitrare la partita Michele Soldano di Trani e Domenico Ranieri di Mola di Bari.

FORZA CESTISTICA!


commenti

E tu cosa ne pensi?