Mese della Pace: questa sera tocca a Leogrande con il suo “La Frontiera”

/ Autore:

Cultura


 

Oggi domenica 17 Gennaio alle ore 19,00 presso i Laboratori Urbani G.lan di Locorotondo si terrà una nuova tappa del Mese della Pace  infatti si svolgerà un incontro volto a raccontare i diversi aspetti dell’immigrazione, per offrire un punto di vista differente su un argomento molto dibattuto negli ultimi mesi. L’evento, organizzato dall’Associazione Culturale “Il Tre Ruote Ebbro” e dalla ONLUS Kenda- Cooperazione tra i popoli, vedrà protagonisti il libro “La Frontiera” di Alessandro Leogrande e il calendario 2016 “Mappamondo Metropolitano” realizzato da Kenda.

“La frontiera” di Alessandro Leogrande, edito da Feltrinelli è un libro fatto di molti libri, storie chiuse o “to be continued” ma sempre legate tra loro, che alla fine della lettura risulta essere il format più adatto per raccontare, oggi, le migrazioni.

Attraverso inchieste e testimonianze, “La frontiera” offre infatti un punto di riferimento fondamentale sulla storia recente delle migrazioni verso l’Europa.

Il Calendario 2016, Mappamondo Metropolitano, racchiude storie di migranti e rifugiati giunti a Bari alcuni anni fa e che oggi vivono stabilmente nel nostro territorio. Storie di fuga dalla povertà e dalla guerra, ma non solo. C’è anche amore, speranza, desideri e ricerca di pace. Il calendario 2016 è il risultato dell’incontro tra i volontari di Kenda e alcuni migranti provenienti da Russia, Cina, Senegal, Palestina, Georgia etc. L’obiettivo è trasmettere e comunicare la prospettiva di una integrazione possibile in un periodo storico costellato da migrazioni massicce.

Dialogherà con Alessandro Leogrande, Teresa Manuzzi, giornalista, che ha realizzato le interviste e le fotografie che compongono il calendario 2016 della ONLUS Kenda- Cooperazione tra i popoli.

Resta aggiornato sulle notizie in Valle d'Itria


E tu cosa ne pensi?