Il Comando di Polizia Municipale di Locorotondo festeggia il suo santo protettore

/ Autore:

Società


Come ogni 20 Gennaio  il Comando di Polizia Municipale di Locorotondo festeggia il suo Santo protettore San Sebastiano. Il culto del martire da parte dei vigili urbani risale al 1957 per volere di una lettera apostolica (leggi qui) del Papa Pio XII nella quale il 3 Maggio di quell’anno lo proclamava custode di tutti i preposti all’ordine pubblico  e Celeste Patrono della Polizia Locale.

Sebastiano  visse attorno al 300 d.C.  Egli era il comandante dell’allora polizia urbana, vale a dire i  pretoriani, si impegnò molto nell’assistenza e nell’aiuto dei poveri e dei bisognosi. Il suo martirio è legato a un episodio legato alla sua indole altruista: pare che durante una notte fu scoperto mentre dava sepoltura ai Quattro Coronati (i Santi Claudio, Nicostrato, Castoro e Simproniano), così  fu sottoposto ad un processo sommario e condannato a morte mediante il supplizio delle frecce. A differenza di quello che si pensa e che racconta la nostra iconografia egli non morì a causa di tale pena capitale. Infatti, sempre quella notte, alcuni  cristiani che si recarono nel campo a recuperare la salma per la sepoltura si accorsero che Sebastiano era ancora vivo, così lo prelevarono da lì e si presero cura di lui. Riacquistata miracolosamente la salute dopo essersi curato, per testimoniare la propria fede, si recò nel tempio di Ercole dove l’Imperatore Diocleziano stava officiando un rito pubblico. Arrestato e condotto all’Ippodromo del Palatino, fu ucciso a bastonate: una delle forme più umilianti di pena capitale usata solo per gli schiavi.  Il suo martirio ha fatto si che Sebastiano diventasse protettore di tutte quelle Associazioni e Confraternite di Misericordia Italiane e dal 1957 anche dei Vigili.

Per questo domani, mercoledì 20 gennaio il Comando di Polizia Municipale a Locorotondo festeggerà il suo Santo Protettore,  ritrovandosi alle ore 18,30 in Chiesa Madre per la celebrazione della Santa Messa. A seguire inoltre, ci sarà la lettura della Relazione del Responsabile del Settore della Polizia Locale, la Dott.ssa Antonella Urbinello, sulle attività istituzionali del 2015.

Infine, a conclusione, ci sarà l’intervento del sindaco Tommaso Scatigna.

Resta aggiornato sulle notizie in Valle d'Itria


E tu cosa ne pensi?