Poste. Sportelli bancomat funzionanti solo in orari di ufficio. Protestano i sindacati

/ Autore:

Cronaca


Sportelli bancomat funzionati solo in orario d’ufficio, quindi impossibili da utilizzare nei weekend. La mossa di Poste Italiane colpisce decine di migliaia di cittadini con Bancoposta o Postamat, che non potranno che approvvigionarsi di contante entro il venerdì pomeriggio, oppure pagare tutto con carta durante il week end. La scelta della S.p.a. sembra essere dettata da motivi di sicurezza, a causa dei ripetuti assalti (20 negli ultimi 20 giorni) e riguarda l’intera regione Puglia e la provincia di Matera.

Andrea Lumino, segretario generale della SLC Cgil Taranto, commenta: «La disattivazione dei bancomat di Poste Italiane fuori dagli orari di lavoro non è solo un disservizio ai cittadini, ma anche una sconfitta dell’azienda e dello Stato che dimostrano di non essere in grado di combattere l’illegalità diffusa e la delinquenza. Siamo consapevoli – ha aggiunto Lumino – che il fenomeno di assalti al bancomat ha raggiunto livelli non più tollerabili, ma non possiamo accettare che la risposta sia la chiusura del servizio. Poste Italiane e lo Stato hanno il compito di garantire che il servizio sia erogato e, ancora di più, hanno l’obbligo di garantire la sicurezza per i lavoratori che in uno scenario del genere percepiscono la crescita di un fenomeno criminale che sembra avere la meglio sulle istituzioni. È impensabile che i cittadini non possano prelevare denaro nelle ore serali, o peggio durante il fine settimana, per far fronte alle spese».

Anche Federconsumatori di Taranto e provincia ha denunciato i disservizi procurati ai cittadini da Poste Italiane. «Il servizio bancoposta – spiega l’associazione di tutela dei consumatori – tanto reclamizzato dall’azienda si rivela ancora una volta non efficiente e lacunoso. Infatti in questo fine settimana non è stato possibile utilizzare gli sportelli automatici per momentanea interruzione del servizio (così si leggeva sul monitor) che nostro malgrado è rimasto interrotto per l’intero arco di tempo. Tale situazione viene aggravata dalla comunicazione degli Uffici Postali che gli sportelli automatici il cui per ovvie ragioni dovrebbe essere attivo 24h su 24h viene ridotto ai soli orari d’Ufficio. Poste italiane non è nuovo a questi disagi infatti sono tante le segnalazioni che pervengono ai nostri sportelli. Denunciamo pertanto questo comportamento di Poste Italiane e mettere in campo tutte le azioni per la risoluzione dell’annoso problema».

(nella foto: bancomat a San Paolo – Martina Franca, preso d’assalto nella notte tra il 18 e il 19 maggio 2013)


commenti

E tu cosa ne pensi?