Omicidio Aquaro. Il 3 maggio inizia il processo per Semeraro

/ Autore:

Cronaca



Inizierà il 3 maggio prossimo il processo per Angelo Semeraro, accusato di aver ucciso, esattamente un anno fa, il pensionato Martino Aquaro, nella sua villetta a Martina Franca, per il quale è stato disposto il giudizio immediato. Il trentaquattrenne martinese comparirà davanti alla Corte d’Assise di Taranto dopo essere stato dichiarato capace di intendere e di volere nel momento in cui avrebbe compiuto l’aggressione al pensionato, così come riporta il Nuovo Quotidiano di Puglia, oggi 9 febbraio.

Recentemente il tribunale ha respinto il ricorso dell’avvocato di Semeraro, Luigi Palmieri, contro la conferma della custodia cautelare in carcere, confermata dal gip Tommasino, perchè le condizioni psichiche di Semeraro sarebbero state incompatibili con il carcere.

Furono i poliziotti guidati dal vicequestore Francesco Salmeri a risolvere l’omicidio, che aveva interessato anche le cronache nazionali, in meno di 24 ore, avvalendosi anche delle registrazioni di alcune videocamere di sorveglianza nella zona. L’efferetezza del gesto, Aquaro è stato colpito prima con un bastone e quindi ucciso con un coltello, escluse l’ipotesi di un furto finito male. Durante il processo ci sarà l’occasione per approfondire il rapporto tra l’imputato e la vittima, nelle cui pieghe si dovrà trovare la giustificazione del gesto.


commenti

E tu cosa ne pensi?