Sequestro SS 172. A rischio l’incolumità dei cittadini

/ Autore:

Cronaca


Ieri mattina un tir è rimasto incastrato al passaggio a livello in contrada Sisto. Pochi minuti dopo sarebbe passato un treno della Sud Est e sarebbe potuto essere una tragedia. La notizia è stata segnalata questa mattina da un cittadino di Martina Franca, di solito molto attento a quello che accade in città. Il tir non sarebbe dovuto essere lì, perchè per i mezzi pesanti l’obbligo è di passare da Cisternino, ma lo stesso cittadino che ci ha segnalato la notizia ha commentato sostenendo che le indicazioni sono insufficienti, anzi, che servirebbe metterne altre all’entrata di Martina da Taranto.

I disagi per i cittadini a causa del sequestro della statale, continuano e continueranno almeno fino al 2 marzo, giorno al quale è stata rinviato il riesame. Isabella Massafra, CGIL, commenta così: “Con una statale bloccata e un territorio in estrema difficoltà, questo rinvio lascia perplessi. Servirebbe una maggiore attenzione nell’emettere gli atti, per evitare questi incidenti di percorso, per i quali pagano sempre e solo i cittadini. Il blocco della statale coinvolge la popolazione dell’intera Valle d’Itria e non solo chi abita o lavora in quella strada“.


commenti

E tu cosa ne pensi?