Basket. Cestistica Ostuni sconfitta a Manfredonia

/ Autore:

Basket, Sport


Altra sconfitta in terra foggiana per la Cestistica Ostuni, che perde in casa della quotatissima Angel Manfredonia, quarta in classifica a pari merito con la Diamond Foggia (ma davanti ai foggiani per gli scontri diretti). Dopo la bellissima vittoria di giovedì sera al PalaGentile proprio contro Foggia, stavolta i ragazzi di coach Curiale non hanno potuto fare molto contro una squadra davvero fortissima, trascinata da due americani di altissimo livello.

Come si era già visto all’andata al PalaGentile, Devin Miller (26 punti) e soprattutto Duke Bohanon (a Ostuni sfiorò il cinquantello, ieri “solo” 30), hanno dimostrato di essere due fuoriclasse per una categoria, la Serie C, che sta strettissima in particolare al secondo. Poco hanno potuto Morena e compagni, su un campo tradizionalmente ostico (ne uscimmo sconfitti anche due stagioni fa), e che quest’anno è stato violato solo due volte, e con grande difficoltà, da Vieste e Udas.

I gialloblù, alla terza partita in una settimana, hanno pagato la partenza ad handicap, con Manfredonia praticamente infallibile nel primo quarto rispetto ad una Ostuni che invece faceva fatica a trovare la via del canestro: già 16 i punti di distacco alla prima sirena (28-12), addirittura 25 all’intervallo (53-28). Ma in trasferta contro una squadra come la Angel, per i ragazzi di coach Curiale è una sconfitta indolore, soprattutto perché, con Adria Bari a riposo e Cerignola e Trani sconfitte entrambe (rispettivamente da Udas e Monopoli), la situazione in classifica resta invariata.

Domenica proprio contro l’Adria Bari al PalaGentile, la Cestistica proverà a portare a casa i due punti per alzare ancora un po’ l’asticella: la gara d’andata in terra barese concise con il debutto di Curiale sulla panchina gialloblù, dopo l’addio a Beppe Vozza. Fu una gran partita e una splendida vittoria, a inaugurare un lungo ciclo di risultati positivi (9 vittorie su 16 partite) che ha portato ora i nostri ragazzi ad un tranquillo decimo posto. Con la salvezza matematica adesso davvero a un passo.

 

Angel Manfredonia-Cestistica Ostuni 96-62 (28-12, 53-28, 81-40)
MANFREDONIA:
Miller 26, Carmone 2, Bohanon 30, Vaira 5, Gramazio 8, Aliberti 7, Prencipe 1, Ciccone, Alvisi 6, D’Arrissi 11. Coach: Ciociola.
OSTUNI: Milone 10 (1/3 da 2, 2/6 da 3, 2/2 TL, 2 RB), Morena 7 (3/4 da 2, 0/4 da 3, 1/1 TL, 4 RB, 3 AST), G. Tanzarella 8 (2/3 da 2, 1/4 da 3, 1/2 TL, 2 AST), Di Salvatore 1 (0/1 da 2, 1/2 TL, 2 AST), E. Tanzarella 0 (0/1 da 2, 0/1 da 3), Craft 10 (4/10 da 2, 2/4 TL, 10 RB), Griffin 20 (6/10 da 2, 2/6 da 3, 2/2 TL, 5 RB), Calò 0 (1 AST), De Giorgi 0 (0/2 TL), Altavilla 6 (3/7 da 2, 0/1 da 3, 5 RB, 3 AST). Coach: Curiale.
ARBITRI: Calisi (Bari), Ranieri (Bari)

 


commenti

E tu cosa ne pensi?