Riserva delle Pianelle, pubblicato il bando per la gestione temporanea

/ Autore:

Società


E’ stato pubblicato, nella sezione “Bandi e Avvisi di Gara”, l’Avviso Pubblico relativo alla gestione temporanea della Riserva Orientata “Bosco delle Pianelle”, a seguito di Delibera di Giunta comunale (n. 81 del 25.02.2016) con cui si dava indirizzo al Dirigente del Settore LL.PP e Turismo, nonché Direttore della Riserva Naturale Regionale Orientata Bosco delle Pianelle, di avviare le procedure per l’individuazione di un soggetto (in forma singola o associata), a cui affidare, in fase temporanea (primavera/estate 2016 e sino a tutto il 2017), la gestione di attività da svolgersi nella Riserva.

La domanda, redatta in carta semplice e corredata della documentazione richiesta, dovrà pervenire al protocollo generale dell’Ente, pena l’esclusione, entro e non oltre il 30 marzo 2016.

Il Bando è rivolto a soggetti operanti in ambito ambientale, turistico, ricreativo e ricettivo, che dovranno elaborare una proposta con attività da svolgersi nella Riserva quali, ad esempio, attività didattiche-scolastiche di educazione ambientale, di trekking, di birdwatching; escursioni in mountain bike; accoglienza camper nell’area appositamente predisposta; utilizzo di auto elettriche, al fine di consentire le escursioni nei sentieri esistenti della Riserva ai soggetti con difficoltà motorie; rassegne di musica, di teatro; passeggiate a cavallo.

Il soggetto affidatario, che usufruirà dei 10.000 euro messi a disposizione dall’Amministrazione comunale, nonché di 20.000 euro per la manutenzione straordinaria (sempre da concordare con l’Amministrazione), dovrà provvedere all’esecuzione, a proprie cure e spese, dei servizi minimi quali l’apertura dell’ufficio reception e dei servizi igienici pubblici tutti i giorni della settimana per almeno 4 ore giornaliere, sabato domenica e festivi per 10 ore dalle ore 9 alle ore 19 (potranno essere valutate eventuali proposte motivate di modifica delle predetta richiesta); la regolare pulizia dei servizi igienici e dei locali aperti al pubblico con materiale di consumo a carico del gestore; la pulizia dei piazzali e delle aree pic-nic con svuotamento dei cestini portarifiuti; lo svuotamento dei cestini portarifiuti esistenti lungo i sentieri del bosco e la gestione locali foresteria e luoghi picnic.

Molto soddisfatto si dichiara l’Assessore all’Ambiente Stefano Coletta : “Dopo la positiva esperienza, conclusasi qualche mese fa, la nostra Amministrazione ha pubblicato nuovamente il bando allo scopo di selezionare un soggetto che continui il progetto di valorizzazione di questa meravigliosa Risorsa. Ricordo anche che è stata realizzata una nuova area giochi per bambini, è stata implementata l’area picnic e realizzato un percorso jogging con staccionata grazie al reperimento del finanziamento regionale legato alla misura 227. Coniugando l’aspetto primario di tutela ambientale della Riserva con quello di valorizzazione della stessa anche grazie alla realizzazione di eventi ad iniziative, sarà possibile rendere ancora più vivibile e a misura di cittadino questo stesso polmone verde.”

L’Assessore al Turismo e al Patrimonio, Pasquale Lasorsa, sottolinea che “si tratta dell’unica Riserva in Puglia, insieme ai laghi di Conversano a disporre del Piano Territoriale approvato dalla Regione. Inoltre, ci saranno in questo modo attività organizzate per chiunque, sia per i nostri concittadini, sia per i turisti appassionati alle offerte naturalistiche, si potrà spaziare dalle attività musicali passando per quelle teatrali e sportive e, grazie all’aggiudicazione di un importante finanziamento è stata anche acquistata attrezzatura tecnica (binocoli, laboratori e materiale tecnica di vario tipo) che sarà utilizzabile dalle scolaresche e non. Un polmone verde sempre più a disposizione del nostro territorio.”


commenti

E tu cosa ne pensi?