Sequestro SS 172. Il Consiglio dà mandato alla Giunta di perseverare

/ Autore:

Politica


Di seguito una nota firmata dai capigruppo consiliari di maggioranza Lafornara, Caroli e Convertini:

Si è svolto ieri nella suggestiva cornice della struttura “Petra Nevara”, messa gentilmente a disposizione dai gestori, il Consiglio Comunale di Martina Franca. Fra i tanti argomenti all’ordine del giorno, data la particolarità del momento, si è discusso principalmente dell’emergenza legata al sequestro del depuratore, del recapito finale e della SS 172.

L’obbiettivo rimane quello di tenere alta l’attenzione degli Enti competenti sulla gravità del problema al fine di risolvere nel più breve tempo possibile le note questioni ambientali e quelle relative al sequestro di un tratto della strada statale.

L’occasione avrebbe richiesto un’unità di intenti di tutta la classe politica martinese nel sostenere con forza la necessità di fare bene e presto. Tuttavia, dispiace dover rilevare che la discussione è stata addirittura temporaneamente sospesa a causa della rissosità e della volgarità espressiva di taluni interventi di consiglieri dell’opposizione che, privi della benché minima proposta operativa e scarsamente informati sulla pur annosa vicenda amministrativa, hanno ritenuto di dare un taglio ai lavori che, a differenza della mobilitazione messa in campo in questi giorni da moltissime istituzioni, associazioni e cittadini, finisce col rendere all’esterno l’immagine di una politica impreparata e divisa su questioni di fondamentale importanza.

Nonostante ciò, il Consiglio Comunale ha approvato una delibera che, per un verso, invita l’amministrazione comunale, pur nei limiti delle proprie competenze, a svolgere il ruolo sollecitatorio degli Enti deputati alla gestione delle opere oggetto di sequestro preventivo e, dall’altro, esprime indirizzo al Sindaco e alla Giunta di intraprendere ogni utile iniziativa sul piano istituzionale, amministrativo e giudiziario volta al celere ripristino della normalità della circolazione sulla SS 172.

(fonte foto: noinotizie.it)


commenti

E tu cosa ne pensi?