Basket Serie D, tutto pronto per il big match Ceglie-Corato. Parlano coach Motta e Faggiano

/ Autore:

Basket, Sport



Mancano ormai poche ore al match considerato da tutti gli addetti ai lavori come la svolta della stagione in serie D Regionale. La Nuova Pallacanestro Ceglie affronterà Corato per ribaltare il punteggio dell’andata (87-79) e riprendersi il primo posto che manca proprio dalla partita di Novembre. Un match molto atteso e che sancirà molto probabilmente il testa a testa per il primo posto in regular season. Ottimismo in casa Ceglie dopo i recuperi degli infortunati. Squadra al completo e concentrata per la partita che richiamerà tantissimi appassionati anche da città limitrofe. Ceglie e Corato rappresentano una bella fetta della storia del basket pugliese. Chi conosce molto bene questa sfida è coach Motta. L’allenatore dei messapici da giocatore ha vestito la casacca delle due formazioni, una partita sicuramente speciale: “Contro Corato ci giochiamo una bella fetta di stagione“, commenta coach Motta. “Potrebbe essere decisiva per il primo posto in regular season, loro sono una squadra molto forte ma la città di Ceglie rappresenterà ancora una volta per noi la spinta in più. Stiamo bene e siamo molto concentrati“.
Rispetto all’andata Ceglie ha cambiato tanto, con giocatori che garantiscono esperienza e punti. Ampie scelte e tante frecce nell’arco: “Siamo più completi rispetto all’andata“, commenta il capitano della Nuova Pallacanestro Ceglie, Damiano Faggiano. “Loro sono una squadra super, ma anche noi nel corso del campionato abbiamo acquisito la giusta mentalità. Con il roster più ampio abbiamo la possibilità di fare maggiori rotazioni e di conseguenza arginare i cali fisici, questa può essere una chiave a noi molto favorevole per le ultime partite di questa stagione“. Sold out al Pala2006. Pubblico che potrà recitare un ruolo fondamentale nella partita: “A Ceglie si respira nuovamente un’aria nuova e questo lascia ben sperare per il futuro“, commenta Faggiano. “Un grazie alla mia società, ai mie compagni e al mio staff perché se siamo arrivati a questo livello il merito è di tutte queste componenti. Una stagione insegna molto anche dal punto di vista umano, ora dobbiamo concretizzare gli ultimi sforzi per regalare a Ceglie un’altra pagina di storia sportiva“. Corato si presenterà con i big al completo. Rispetto alla gara di andata, i baresi hanno aggiunto al roster il playmaker Zecca, ex del match con il pivot Leoncavallo, che a Ceglie conquistò la storica promozione in serie B. “Giocano con energia e personalità“, commenta coach Motta.
Stanno attraversando un momento molto positivo e giocano bene insieme, noi abbiamo studiato le loro qualità e cercheremo di sfruttare le nostre caratteristiche per rendere la vita difficile ai baresi“. Tantissime sfide importanti alle spalle, anche in serie A. Il capitano Damiano Faggiano predica calma e sangue freddo: “Può essere una partita importante sicuramente, anche per quello che poi potrà dare a livello di morale e di testa“, commenta Faggiano. “Potrà anche essere decisiva per il primo posto in regular season, ma questo conta relativamente e noi lo sappiamo bene per l’esperienza dello scorso anno. Dobbiamo entrare in campo concentrati e fare le nostre cose senza aggiungere altri pensieri nella testa“. Palla a due alle 18 al Pala2006 di Ceglie Messapica. Arbitreranno il match i signori La Stella Franco di Mola di Bari (Ba) e Matarazzo Giuseppe di Taranto.

commenti

E tu cosa ne pensi?