Disagi FSE, Perrini: “L’azienda corra ai ripari, o rescissione del contratto è unica soluzione”

/ Autore:

Politica, Società



Dopo il caso del passaggio a livello rimasto aperto a Martina Franca, Ferrovie Sud-Est e i continui disservizi che i passeggeri sono costretti a subire tornano alla ribalta politica, col consigliere regionale Renato Perrini che ha proposto un’interrogazione per sollecitare immediate soluzioni, compresa la rescissione del contratto:

Rescissione del contratto di servizio per continue inadempienze come unica soluzione di fronte all’ormai sempre più inefficiente servizio reso dalla Sud-Est. Questa la richiesta contenuta nella mia interrogazione urgente al presidente Emiliano e all’assessore ai trasporti Giannini. Ormai la precarietà dei servizi resi ha raggiunto livelli non più sostenibili fino a determinare anche grave pericolo per tutta la collettività. Ho personalmente verificato come nella giornata di ieri si sia più volte ripetuto il passaggio di convogli ferroviari con i passaggi a livello aperti.

Solo il caso ha evitato incidenti che potevano causare danni facilmente immaginabili. E’ bene a questo punto, anche come forma di discontinuità rispetto ad una precedente amministrazione che, evidentemente, non si è accorta di quanto stava accadendo da anni, prendere subito le distanze e, soprattutto, agire perchè si torni ad assicurare ai pugliesi un servizio essenziale in condizioni di perfetta efficienza.

 

Renato Perrini


commenti

E tu cosa ne pensi?