Censure a LOCOnvention? Solo un banale fraintendimento

/ Autore:

Politica


 

Riceviamo e pubblichiamo una nota ricevuta dall’Ufficio Stampa della Lista Civica Porta Nuova. 

Questa nota serve come risposta all’articolo pubblicato questa mattina (31 marzo) sul quotidiano online Locorotondo News – “Loconvention: occasione persa” – oltre che per chiarire una incresciosa situazione venutasi a determinare a causa di un banale fraintendimento.

Abbiamo organizzato la LOCOnvention per offrire ai locorotondesi, per la prima volta in assoluto nella nostra città, la possibilità di valutare i candidati in un confronto pubblico, aperto e partecipato.

Abbiamo inteso organizzare la LOCOnvention come un evento in cui ad essere protagonisti fossero prima di tutto i locorotondesi. Lasciare loro lo spazio per fare delle domande, sollevare perplessità o semplicemente dire la propria.

Abbiamo ritenuto anche di poter riservare uno spazio, all’interno della LOCOnvention, alla stampa, poiché riconosciamo l’altissimo valore del suo ruolo in ogni società democratica.

Per questo motivo abbiamo invitato i giornalisti, illustrando loro il modo in cui intendevamo organizzare la serata: tre domande a testa da consegnare prima dell’evento alla presentatrice, che le avrebbe dunque poste ai candidati, per poi lasciare spazio alle domande dei cittadini. La richiesta di ricevere le domande preventivamente, non era votata a censurarne alcune o a impacchettare le risposte, solo a garantire fluidità agli interventi. La richiesta è stata probabilmente formulata male, e ce ne scusiamo.

Alla luce di questo chiediamo nuovamente ai giornalisti di essere presenti e porre le loro domande, senza filtri né censure, alle quali saremo ben lieti di rispondere.

Resta aggiornato sulle notizie in Valle d'Itria


E tu cosa ne pensi?