Ribalta veronese per “le Rotaie”, il rosato de I Pastini

/ Autore:

Società



Domani, 10 aprile, sarà inaugurato Vinitaly, il consueto appuntamento in programma a Verona dedicato al vino, che quest’anno compie 50 anni. Per l’occasione, come avviene ormai ogni anno, guide, riviste ed esperti, propongono il proprio personale percorso all’interno della manifestazione, troppo grande e dispersiva da vivere senza una adeguata preparazione preventiva.

Oggi, a tal proposito, la Gazzetta dello Sport, che da diverso tempo dedica uno spazio – la GazzaGolosa – alla cultura enogastronomica, presenta il Giro d’Italia dei 10 migliori vini rosati, quelli da non perdere assolutamente e da degustare presso gi stand delle aziende presenti in fiera. Tra questi, parte del leone la fanno le etichette pugliesi: ben 3. E dal cuore della Puglia emerge “le Rotaie”, il susumaniello rosato dell’azienda “I Pastini”, nella versione 2015, fresco di bottiglia, pronto a far fortuna con i suoi compagni di viaggio, i famosissimi bianchi da vitigni autoctoni, che in queste ore stanno attraversando lo stivale per farsi trovare pronti all’appuntamento con clienti, appassionati ed avventori.


commenti

E tu cosa ne pensi?