Referendum, La Puglia in Più per il SI: “Mobilitiamoci per il territorio”

/ Autore:

Ambiente, Politica



Il popolo del Movimento “La Puglia in Più” della Provincia di Taranto vota SI al Referendum del 17 Aprile:

Per la prima volta nella storia della Repubblica,domenica prossima la popolazione del nostro Paese sarà chiamata a votare per un Referendum richiesto da dieci regioni, tra cui la Puglia. Tema del Referendum sono le trivellazioni effettuate dalle compagnie petrolifere entro 20 Km dalle coste dei nostri mari. “La Puglia in Più” ha aderito convintamente al fronte del SI e il coordinamento provinciale ionico del Movimento, sente questa battaglia particolarmente vicina a se. Le motivazioni sono chiare: tutelare l’habitat e la fauna marina dall’attività inquinante delle trivellazioni petrolifere e puntare su un approvvigionamento energetico sostenibile, mediante l’incremento delle fonti rinnovabili che in Italia già rappresentano oltre il 40% dell’energia prodotta.

Votare SI significa abrogare quella parte della Legge di Stabilità 2016, che consente alle compagnie petrolifere di estrarre petrolio e gas entro le 12 miglia dei nostri mari senza alcun limite di tempo e quindi ripristinare quanto prevedeva la vecchia norma, imponendo un termine chiaro e definito. Gli ultimi dati ci dicono che le trivellazioni entro le 12 miglia, coprono solo il 3% dei nostri consumi di gas e meno dell’1% di petrolio. Un così esiguo profitto non giustifica gli effetti devastanti delle trivellazioni marine sull’ambiente, obbligandoci ad una massiccia mobilitazione in difesa del nostro territorio. Ecco perché al Referendum del 17 Aprile voteremo SI. Fallo anche tu!


commenti

E tu cosa ne pensi?