Referendum NoTriv. La Valle d’Itria risponde bene, ma non basta

/ Autore:

Politica


Buona prova per i cittadini della Valle d’Itria, che da Alberobello a Ostuni hanno votato compatti per il sì. Nemmeno un comune ha raggiunto il quorum provvisorio, ma i dati sono sicuramente più alti della media nazionale, come si vede nella tabella qui sotto in cui sono riportati i dati comune per comune.

Votanti No Bianche Nulle
Martina Franca 15.883 (39,7%) 14.424 (92%) 1.254 (8%) 86 117
Ostuni 11.045 (43,05%) 10.488 (95,68 %) 474 (4,32 %) 36 47
Locorotondo 5.271 (45,4%) 4.889 (94,29%) 296 (5,71%) 45 41
Ceglie Messapica 5.014 (30,44%) 4.666 (94,7%) 294 (5,93%) 24 30
Cisternino 4.666 (48,05%) 4.293 (92,96%) 325 (7,04%) 24 24
Alberobello 3.647 (41,19%) 3.358 (92,92%) 256 (7,08%) 17 16

Il dato dice, però, che la narrazione renziana per la quale il referendum era un voto di opinione sul suo operato, ha avuto successo anche nel nostro territorio, che più di altri è sensibile a tematiche ambientali. Ora tocca ai comitati non disperdere questo patrimonio.


commenti

E tu cosa ne pensi?