Sudest: Mister D’Ermilio e il Diesse De Lorenzis rassegnano le dimissioni

/ Autore:

Calcio, Sport


 

Pubblichiamo un comunicato diramato dalla società blaugrana riguardante le dimissioni di mister D’Ermilio e del direttore sportivo De Lorenzis.

Anche nelle favole arriva una fine, le lunghe storie d’amore sono eterne ma non immortali. Dopo aver stabilito quasi un record, il tecnico Roberto D’Ermilio (in carica da 10 anni) e il direttore sportivo Pierluigi De Lorenzis (da 6 anni) interrompono definitivamente il rapporto di collaborazione con la Sudest A.C. Locorotondo. Due uomini in grado di trascinare un intero meccanismo quasi alla perfezione creando una vera e propria metodologia di lavoro, un autentico marchio di fabbrica. Un percorso in costante crescita, raffinato e modulato anno dopo anno in un vortice di sinergie e sintonie automatizzate. Una macchina da lavoro trainata fondamentalmente dalle loro figure. Quasi impossibile immaginare dall’esterno, il loro lavoro oscuro svolto ininterrottamente e con diligenza, passione e precisione costruendone la struttura organizzativa senza lasciare nulla al caso ma tutto frutto di pianificazione e condivisione di ogni minimo aspetto.

Con la solita lucidità Roberto D’Ermilio ci racconta questo cambio di rotta. “E’ terminato un ciclo decennale, un’esperienza unica che mi ha fatto maturare molto, sotto tutti i punti di vista. Ho dato tutto me stesso in questi anni e non finirò mai di ringraziare il patron Palmisano e tutti i giocatori e collaboratori che si sono avvicendati. Un ringraziamento speciale al direttore sportivo Pierluigi De Lorenzis con il quale ho condiviso sei anni di collaborazione in cui mi ha sempre sostenuto dimostrando dedizione e competenza”

Abbiamo ascoltato anche le dichiarazioni del direttore sportivo Pierluigi De Lorenzis. “Ritengo che questo sia il momento migliore per chiudere la mia avventura da direttore sportivo con la Sudest. Sono stati 6 anni intensi ricchi di soddisfazioni dove non sono mancati i momenti di difficoltà ma sempre superati con quella sana passione che mi ha sempre accompagnato. Detto questo, ringrazio il Presidente Palmisano che mi ha dato questa opportunità facendomi operare in questi anni in piena autonomia raggiungendo tutti gli obiettivi prefissati e il mister Roberto D’Ermilio con il quale abbiamo realizzato questi piccoli ” miracoli” calcistici sempre in sintonia, condividendo questa avventura soffrendo e gioendo gomito a gomito. Per quanto riguarda il mio futuro, non ” vivendo” di calcio , ho la possibilità di valutare con calma tutte le possibili situazioni che si possano creare dando la priorità a progetti chiari e ben definiti”.

Resta aggiornato sulle notizie in Valle d'Itria


E tu cosa ne pensi?