Efficientamento energetico. Partiti i lavori in 3 scuole di Martina Franca

/ Autore:

Società



Sono partiti i lavori di efficientamento energetico per i plessi scolastici “A.R. Chiarelli”, “Battaglini” e “Giovanni XXIII”. Di seguito nota della segreteria del sindaco di Martina Franca:

Questi gli interventi: per “Giovanni XXIII” sarà realizzato l’isolamento termico delle pareti esterne e del solaio, gli infissi e gli  stipiti, l’impianto fotovoltaico e il solare termico per integrazione ACS;  per il plesso Chiarelli è prevista la sostituzione degli infissi esistenti con infissi a taglio termico con doppio vetro e con pellicole termo riflettenti, il rifacimento e coibentazione solaio di copertura, la coibentazione delle pareti perimetrali, la tinteggiatura, la sostituzione della  caldaia esistente con quella a condensazione, l’inserimento delle valvole termostatiche, l’installazione di un sistema di gestione del clima multizona, differenziata e da remoto con termoregolazione, l’implementazione dell’ illuminazione esterna, l’inserimento di rubinetti elettronici a fotocellula e l’installazione di un Portabiciclette; per il plesso Battaglini sarà realizzato  l’ isolamento termico delle coperture,  delle pareti e dei solai verso le zone non riscaldate e verso l’esterno, la sostituzione degli infissi, la realizzazione di nuovo impianto di riscaldamento, la sostituzione delle vecchie lampade con nuove a led, la realizzazione di impianto fotovoltaico, l’installazione di un sistema di gestione e controllo impianti (building automation ) conforme allo standard Konnex (KNX) (che consentirà l’integrazione dei diversi interventi impiantistici con una strategia funzionale mirata al risparmio energetico utilizzando in comune le informazioni di programma e di sensoristica individuate), la piantumazione lungo il prospetto sud di  4 alberi intervallati da panchine, la localizzazione di un’ area parcheggio per le biciclette con il fissaggio a terra diportabiciclette per 24 utenti, la localizzazione nella zona nord di un’area esterna per la raccolta differenziata con acquisto dei bidoni.

Si ricorda che gli Istituti Comprensivi Giovanni XXIII e I.C. Chiarelli sono stati destinatari di finanziamenti regionali, a valere sulle risorse assegnate all’Azione 2.4.1 con DR 2823/2011, rispettivamente di  824.500,00 euro e di 1.482.200,00 euro (di cui 657.700,00 per la Scuola elementare Chiarelli e 824.500,00 euro per la Scuola Media Battaglini).

“Dopo aver realizzato tali interventi  per gli Istituti Grassi (716.000 euro) e Marconi  (988.000 euro),  cantierizziamo oggi altre due scuole dell’obbligo destinatarie, tra l’altro, anche di finanziamenti ministeriali finalizzati alla prevenzione del rischio connesso alla vulnerabilità degli elementi anche non strutturali (50.000 euro per l’I.C. Chiarelli, 50.000 per l’I.C, Marconi, 65.000 euro per il plesso Battaglini, 50.000 euro per l’I.C. Grassi, 80.000 euro per l’I.C. Aosta). Continua, dunque, il nostro impegno per il miglioramento dell’edilizia degli Istituti scolastici”, dichiara l’assessore ai Lavori Pubblici, Gianfranco Palmisano.

“La scuola al centro dei nostri pensieri ha portato a questi pregevoli risultati”, sottolinea l’assessore per il Diritto allo Studio Antonio Scialpi.


commenti

E tu cosa ne pensi?