Giovanili As Martina, gli Allievi alle Final Eight: Alessandria sconfitto 2-0

/ Autore:

Calcio, Sport



L’impresa arriva, meritata e con tanta qualità e grinta. Il Martina allievi nazionali raggiunge la Final Eight scudetto a Cesena. Dall’11 al 20 giugno si giocherà lo Scudetto assieme a Spal, Albinoleffe, Siena, Prato, Ancona, Pisa, Pavia: tradotto sarà l’unica rappresentante del sud Italia a provare a centrare il massimo risultato possibile, ossia la conquista del Tricolore. I martinesi hanno ribaltato il risultato dell’andata che li vedeva in svantaggio per 2-1. Decisiva la doppietta di Felicetti che grazie alla doppietta messa a segno, ha sancito il 2-0 con cui il Martina ha superato l’Alessandria.

Partita molto intensa con poche occasioni. Al primo affondo, però, è subito gol. Calcio d’angolo di Canale, semirovesciata di Cardamone che viene corretta in rete da Felicetti per l’esultanza di tutto il pubblico giunto al Demitri di Maruggio. Alla mezz’ora è Santoro a provare un diagonale di sinistro che viene respinto da Bertoglio. Ripresa e ancora il Martina fa la partita: Canale prova il tiro di contro balzo, sfera di poco alta sopra la traversa. La risposta dell’Alessandria giunge all’ottavo con un diagonale di Capece che finisce fuori di poco. Al 25′ è brivido in area biancazzurra: Gjura tira in piena area piccola, Minichini miracolosamente devia sul palo. È il momento migliore dell’Alessandria ma la risposta del Martina è di quelle da ko. Prima Guida si presenta a tu per tu con Bertoglio, primo tiro centrale respinto. Sulla ribattuta l’estremo difensore si rifugia in corner. Passa un minuto e Felicetti recupera una palla vagante in piena area e batte in diagonale l’estremo di casa. Due a zero e poi solo sofferenza per 14 minuti fino al termine del match che decreta il passaggio in Final Eight.

Alfredo Paradisi è raggiante per una impresa “voluta da parte di un gruppo vero che non ha mai mollato e ha raggiunto l’obiettivo minimo stagionale. Sapevamo il valore di questi ragazzi, hanno dimostrato di voler continuare a sognare stringendosi attorno e giocando la partita perfetta, magari esteticamente non bella e tratti, ma raggiungendo il risultato prefissato. Dopo essere andati in vantaggio abbiamo continuato a giocare, non limitandoci a difendere il gol. Poi, quando sembrava che l’Alessandria stesse per segnare, abbiamo raddoppiato e lì abbiamo capito che potevamo davvero chiudere i giochi. Adesso ci sono 10 giorni per prepararci al meglio, recuperando tutte le energie fisiche e mentali possibile. Andiamo a Cesena senza assilli, con la voglia di divertirci e con un gruppo con la G maiuscola”.

Raggiunto il risultato, una lacrima è scappata anche a Piergiuseppe Sapio, anche lui consapevole che “è stata scritta un’altra pagina di storia del calcio giovanile locale. Era possibile passare il turno, ci siamo riusciti con ottime trame di gioco, ritmi alti, buon lavoro da parte del gruppo. Infatti questa è una vittoria dei ragazzi, dello staff tecnico, di quello medico che ci ha permesso di avere tutti i giocatori pronti a giocare questo match. Una grande vittoria che ci permette di poter arrivare a Cesena e giocarci le nostre carte. L’obiettivo è stato raggiunto, ora vogliamo andar a provare a compiere un’altra impresa. Sarà difficile ma siamo tra le migliori 8 d’Italia: godiamoci questo successo e poi lavoreremo per essere pronti a dare il massimo anche in Final Eight”.

TABELLINO

MARTINA – ALESSANDRIA 2-0

Marcatori: 16’pt e 31’st Felicietti (M)

MARTINA: Minichini, Mazza, Iezzi, Oliva, Cardamone, Esposito, Santoro (1’st Guida, 42’st D’Aniello), Canale, Felicetti (34′ st De Iudicibus), Verdicchio (20’st Zantolini), Diana (20’st Palmisano) A disp: Mazzella, Buoncore, De Fazio, Sprovieri. All: Paradisi

ALESSANDRIA: Bertoglio, Mallimaci, Aramini (20’st Ramello), Barka (1’st Capece), Cirio, Gjura, Beccaris (35’st Garofletti), Sala, Guerci, Salcone (35’st Giardina), Su Sbenso A disp: Gjoni, Nota, Santarossa, M’Hamsi, Viola All: Civeriati

Arbitro: Panettella di Bari (Assistenti: Abbinante e Fracchiolla di Bari)

Ammoniti: 16’pt Felicietti (M), 33’pt Oliva (M), 24’st Guerci (A), 37’st Sala (A), 38’st Mallimaci (A)


commenti

E tu cosa ne pensi?