Il nuovo consiglio comunale di Locorotondo al lavoro per la città

/ Autore:

Politica



 

Giuro di osservare lealmente la Costituzione, le leggi della Repubblica e l’Ordinamento del Comune e di agire per il bene di tutti i cittadini.” Comincia così il giuramento del primo cittadino Tommaso Scatigna al suo secondo mandato per la città di Locorotondo avvenuto proprio ieri pomeriggio in occasione del primo consiglio comunale dopo la riconferma avvenuta nella scorsa tornata elettorale del  5 giugno.

Nella nostra città si insedia così la nuova giunta e la nuova amministrazione che accompagnerà  per i prossimi 5 anni il paese dalle cummerse.

Nella seduta consiliare di ieri Felice Casavola è stato eletto  presidente del consiglio comunale, e sono stati presentati il  vicesindaco Vittorino Smaltino con delega al Personale, Patrimonio, Politiche per il Lavoro, Area Metropolitana, Artigianato, Industria, Unione dei Comuni e via via tutti gli assessori.

Claudio Antonelli con delega all’Urbanistica ed Assetto del Territorio, Commercio, PUG, Decoro Urbano;

 Ermelinda Prete con delega alla  Cultura, Spettacolo, Turismo, Musei e Biblioteca;

Rossella Pulli con delega al Bilancio, Fiscalità Locale, Servizi Sociali;

 Vito Speciale con delega all’Ambiente, Verde Pubblico, Attività Produttive-SUAP, Sport, Polizia Municipale, Viabilità;

 Mariangela Convertini con delega alle Politiche Comunitarie, Pari Opportunità, Rapporti con il 3° Settore, Servizi alla Persona;

Paolo Giacovelli con delega alle Politiche Giovanili, Rapporti con le Associazioni, Consiglio Permanente di Confronto, Innovazione Tecnologica;

 Sabrina Laddomada che ricoprirà il ruolo di Capogruppo di Maggioranza con delega alla Pubblica Istruzione e mondo della Scuola, Politiche per l’Infanzia, Diritti dei Bambini;

Angelo Palmisano con delega alle Politiche Agricole, Servizi Idrici, GAL, ITS, Sviluppo Enogastronomico, Sviluppi consortili;

infine,  Giorgio Spalluto con delega ai Servizi Cimiteriali, Promozione del Territorio, Tutela e Valorizzazione del Centro Storico, Manutenzione Stradale.

Il sindaco Scatigna ha tenuto per se la delega ai  Lavori Pubblici, Sicurezza, Contenzioso, Festività Religiose, Dati Sensibili, Servizi Informativi.

Sempre nella  giornata di ieri si sono visti volti nuovi all’interno dell’assise consigliare infatti, tra i banchi dell’opposizione  Giovanni Oliva, Antonio Gentile, Silvestro Catalano e Lucia Calella della lista Porta Nuova per Locorotondo hanno fatto il loro ingresso nella massima sede della democrazia locorotondese,  al loro fianco Pino Cardone del Movimento 5 stelle che a breve sarà sostituito da Teresa Giacovelli.

Auguriamo a tutti un buon e proficuo lavoro.


commenti

E tu cosa ne pensi?