Piazza Marconi. Idealista: “Secchi e abbandonati. Ecco che fine hanno fatto i nostri lecci”

/ Autore:

Ambiente


A Martina Franca si torna a parlare degli ormai famosi lecci donati da Idealista per riqualificare Piazza Marconi e mai piantumati. Il movimento di Michele Marraffa lancia accuse all’ex-amministrazione comunale, definita “paladina del verde” ma solo a parole:

L’ormai ex-amministrazione si è dimostrata, ancora una volta, presuntuosa e irrispettosa nei confronti di un atto d’amore da parte di IdeaLista verso la città, quindi irriverente nei confronti dell’intera comunità martinese.

Siamo venuti a conoscenza, su segnalazione di alcuni cittadini che hanno gradito e condiviso la nostra iniziativa di donare degli alberi di leccio per migliorare il verde e il decoro di piazza Marconi (allo stato attuale in una evidente situazione di degrado) che tali alberi sono stati abbandonati presso il cimitero comunale, confinati in una zona sperduta e non frequentata.

Come se ciò non bastasse, questi alberi, come tanti altri lì presenti, sono stati trascurati, sono seccati e ora attendono che qualcuno li rimuova. Quindi questo piccolo dono, apprezzato dai nostri concittadini ed evidentemente sgradito all’ex amministrazione, da sempre a parole paladina dell’ambiente e del decoro urbano, è stato egoisticamente sabotato danneggiando non, come loro pensano, un presunto avversario politico, ma tutta Martina.

Siamo sconcertati dalla prepotenza mostrata dagli ex amministratori, che si autoproclamano sostenitori del verde, i quali fanno orecchio da mercante quando le belle iniziative provengono da persone che non appartengono alla loro corrente politica. Noi di IdeaLista siamo distanti da questo modo di fare e pensare, perché riteniamo che le azioni positive sono sempre benaccette indipendentemente da chi le propone, purché siano obbiettivamente vantaggiose per la città.

Resta aggiornato sulle notizie in Valle d'Itria


E tu cosa ne pensi?