Ceglie Messapica: Misure per una maggiore sicurezza

/ Autore:

Cronaca, Società



Pattuglie dell’anticrimine della Polizia di Stato ed un progetto che prevede la presenza di guardie giurate con tanto di cani addestrati in giro per il centro storico. Queste le misure annunciate dal Sindaco Luigi Caroli, dopo l’escalation di auto bruciate nelle scorse settimane e per garantire comunque delle giornate in totale tranquillità ai tanti turisti che stanno affollando la città. Misure che erano già state annunciate dal Primo Cittadino di Ceglie Messapica, e che si sono concretizzate dopo le ultime spiacevoli vicende di cronaca. Proprio queste avevano portato maggiore attenzione e qualche polemica. L’on. Nicola Ciracì di “Conservatori e Riformisti”, aveva annunciato delle prese di posizione, scrivendo al Ministro Angelino Alfano, chiedendo maggiori attenzioni per il territorio cegliese e criticando l’operato del Sindaco Caroli. Polemica continuata con la replica del Sindaco stesso che ha ribadito l’impegno dell’Amministrazione Comunale per scongiurare ulteriori fatti di cronaca. In questo senso proprio il Primo Cittadino ha fatto sapere che negli scorsi giorni è stato organizzato un tavolo tecnico con il Prefetto di Brindisi, Annunziato Vardè, il comandante provinciale della Guardia di Finanza, Maurizio De Panfilis, il comandante provinciale dei Carabinieri Nicola Conforti ed il Questore di Brindisi, Roberto Gentile. Un tavolo utile a fare il punto della situazione, che risulta sotto controllo. Prima del tavolo tecnico il Sindaco Caroli ha incontrato il comandante della compagnia dei Carabinieri, Diego Ruocco ed il comandante della stazione cegliese, Giovanni Camarda, per un altro incontro utile ad approfondire la situazione.


commenti

E tu cosa ne pensi?