Locus: domani ultimo live in piazza coi Floating Points, sabato Theo Parrish al Mavù

/ Autore:

Società



Venerdì 5 agosto con Floating Points l’ultimo live in piazza del Locus festival 2016. Sabato 6 agosto ci si sposta al Mavù club con Theo Parrish, per il weekend più elettronico del festival all’avanguardia della musica. Visitabili fino al 7 agosto le installazioni artistiche “Untaggable Stories”. Ultimo appuntamento il 27 agosto al Mavù con Kamasi Washington:

La XII edizione del LOCUS FESTIVAL arriva al suo fine settimana più elettronico, concludendo un percorso musicale d’avanguardia che nei precedenti tre weekend ha già coinvolto oltre 70.000 persone a Locorotondo in Puglia, e che avrà un epilogo extra nel concerto di Kamasi Washington il 27 agosto al Mavù.

Ultimi giorni anche per le installazioni artistiche UNTAGGABLE STORIES create da Felice Limosani: resteranno accese fino alla sera di domenica 7 agosto nel centro storico di Locorotondo.

Venerdì 5 agosto, per l’ultimo appuntamento sul main stage in piazza, il Locus festival ha scelto uno show di alto profilo che porta l’elettronica in una dimensione live, con cinque musicisti sul palco che affiancano strumenti digitali e analogici. Il giovane neuroscienziato inglese Sam Sheperd, ai più conosciuto con il nome di Floating Points, si è affermato nella scena elettronica internazionale con un suono estremamente personale e intrigante. Ormai diventato sinonimo di qualità, il suo è già tra i nomi più richiesti nei club e nei festival più influenti d’ Europa, e non solo. Al Locus presenterà il suo particolarissimo live set basato sull’album d’esordio “Elaenia”.

Dalle ore 22 in piazza Aldo Moro a Locorotondo, ingresso libero.

Sabato 6 agosto il Locus si sposta al Mavù per l’appuntamento col clubbing “Locus Future Dance”. Protagonista principale sarà uno dei nomi più desiderati e attesi del Locus festival 2016, un icona cult della club culture più pura, dell’elettronica che attinge a pieno alle radici black dell’house e della techno: il dj e producer americano THEO PARRISH.

Il suo sound è contagioso e allo stesso tempo spirituale: la musica (prodotta dalla sua label “Sound Signature”) e i suoi re-edits old disco, funk e soul sono unici e rendono i suoi set in tutto il mondo all’avanguardia e assolutamente non relegati ad una sola proposta musicale, continuando ad attirare l’attenzione e ad aumentare il rispetto di DJ’s, producers, ascoltatori worldwide.

A rendere l’evento ancora più unico, altri due ospiti di alto livello, grandi amici del Locus festival. JOLLY MARE è sinonimo di italo-disco nel mondo, con uno stile irresistibile nelle produzioni e sul dancefloor. Profilo internazionale anche per il giovane Z.I.P.P.O che fa gli onori di casa essendo di Locorotondo.

Apertura alle ore 22 presso il Mavù Club, Contrada Mavugliola, S.P. Locorotondo-Cisternino. Ingresso con biglietto. Prevendita disponibile nel circuito bookingshow.it e a Locorotondo presso Vicious Store in corso XX settembre.

Nel centro storico di Locorotondo invece continua fino a domenica 7 agosto il percorso espositivo UNTAGGABLE STORIES: un progetto site specific promosso da Audi e creato da Felice Limosani, artista crossmediale di fama internazionale.

“Untaggable Stories” è un progetto di arte urbana che attraverso la luce riflette sul concetto di non taggabilità, inteso come quella particolare condizione in cui non sempre è possibile definire le attitudini individuali, le dimensioni della realtà o i percorsi innovativi. I muri del borgo si trasformano attraverso la metafora artistica in fogli bianchi su cui narrare storie con tubi fluorescenti, proiezioni architetturali e lampade cinetiche.

Insieme al Locus festival, l’esposizione rientra nel concept #AudiUntaggableLives che ha caratterizzato le iniziative di Audi quest’estate in Puglia: artisti d’avanguardia, multicodice e innovativi, in luoghi magici e antichi per una esperienza totale, non classificabile nelle solite categorie.

Dopo il suo quarto weekend, il Locus festival ridà appuntamento al 27 agosto con un epilogo straordinario, sempre al Mavù club: il nome più caldo della black music contemporanea, KAMASI WASHINGTON con la sua band The Next Step, sarà il protagonista della “Space is the place Night”. Il suo triplo album “The Epic” è considerato uno tra i migliori del 2015, ed ha un’immagine di copertina ispirata fortemente all’iconografia di Sun Ra. Non poteva mancare nel Locus festival di quest’anno, questo sassofonista e compositore fondamentale nel cerchio magico della black music americana d’avanguardia attuale.
Kamasi Washington supera i confini del jazz. “Non si può definire un genere. La musica è altro: qualcosa che hai dentro la testa, nel cuore”.
L’evento è supportato da Tormaresca, sponsor fornitore della linea di Vini ufficiali Locus 2016.

Apertura alle ore 22 presso il Mavù Club, Contrada Mavugliola, S.P. Locorotondo-Cisternino. Ingresso con biglietto. Prevendita disponibile nel circuito bookingshow.it e a Locorotondo presso Vicious Store in corso XX settembre.

CALENDARIO PROSSIMI EVENTI

Venerdì 5 agosto

Piazza Aldo Moro, Locorotondo – Ingresso libero
22:00 – Live set: FLOATING POINTS.

Sabato 6 agosto – Locus Future Dance

Mavù Club, Locorotondo – Ingresso a pagamento
Dalle 22:00 – Dj set: THEO PARRISH
Special guest: JOLLY MARE dj set. After: Z.I.P.P.O
Area mercato espositiva: Pop Up The Sunday
– Acquista il biglietto su bookingshow.com

Sabato 27 agosto – Space is The Place Night

Mavù Club, Locorotondo – Ingresso a pagamento
22:00 – Live set: KAMASI WASHINGTON
Special guest: Nicola Conte dj set
– Acquista il biglietto su bookingshow.com


commenti

E tu cosa ne pensi?