Calcio. Pulito: “Si riapra il Tursi. Squadra disposta a giocare a porte chiuse”

/ Autore:

Calcio, Sport


Il calcio martinese ricomincia dalla prima e dalla seconda categoria. La quadra di prima categoria, della ASD Martina 1947, è stata presentata solo sabato scorso, ma già ci sono alcune polemiche, in particolare per lo stadio Tursi, chiuso ormai da tempo, a causa di una temporanea inagibilità. Interviene sull’argomento Pino Pulito, già consigliere comunale e provinciale: “Mi sembra indecente che non gli si conceda, considerando i sacrifici che stanno facendo. Questa settimana è previsto un incontro con il commissario prefettizio e il vicequestore. Sono convinto che i vincoli siano riferiti ad un campionato professionistico, ma per la stagione dilettantisca che si prospetta, mi sembra esagerato. La società ha chiesto di poter giocare anche a porte chiuse“. Quali problemi: “Credo solo il fatto che piova nello spogliatoio, ma tutte le altre prescrizioni non ci sono più“.

Il Tursi è chiuso per sempre? Risponde Pulito: “Non si può trasformare in altro, lo stadio è vincolato, comunque serve un chiarimento e auspico che il commissario prefettizio si renda conto. Se lo stadio deve essere chiuso per fare l’area mercatale, non è possibile, perchè ci sono dei vincoli. Il campo in questo momento è abbandonato, come si vede dalle foto. I giocatori non possono giocare al Pergolo, che sembra un campo di patate“.

 

Resta aggiornato sulle notizie in Valle d'Itria


E tu cosa ne pensi?