Viale De Gasperi, firmato il contratto per la messa in sicurezza. Soddisfazione del Pd e di Ancona

/ Autore:

Politica



La giornata di ieri è stata molto importante per quanto riguarda la viabilità di Martina Franca, e nello specifico il tratto di Viale De Gasperi (in corrispondenza della Chiesa di Cristo alla Grotta) in piena circonvallazione. A Bari è stato infatto sottoscritto dal Commissario di Governo il contratto per l’appalto integrato delle opere per la messa in sicurezza dell’affaccio in Valle d’Itria.

Ovvia la soddisfazione del Pd locale, col segretario Vincenzo Angelini che ha ribadito il forte impegno del partito e la costante pressione nei confronti del Governo “sollecitato più volte dal Consigliere Regionale Donato Pentassuglia per i ritardi che si stavano accumulando”, con un’azione che “dimostra ancora una volta come l’impegno quotidiano e la costanza siano necessari per affrontare i problemi e sconfiggere le burocrazie e i burocrati, che spesso tendono a rinviare le politiche decisionali a favore dei cittadini”. “Il finanziamento intercettato dal Consigliere Regionale Pentassuglia, – conclude Angelini – successivamente seguito nella fase amministrativa per le competenze comunali dal Sindaco Ancona e dalla sua Giunta, ha consentito di fornire un’altra risposta ai cittadini, attraverso l’applicazone della politica del fare”.

Soddisfazione anche da parte dell’ex-sindaco Franco Ancona, che ha ribadito in un certo senso la «paternità» di un opera che metterà in sicurezza la strada e il ponte e consentirà una migliore canalizzazione delle acque piovane su via Cisternino: “Questo atto costituisce un decisivo passo avanti per l’avvio delle opere di un procedimento ripreso nel 2012 dall’Amministrazione comunale che ha affidato gli incarichi all’ing. Martino Pastore, per il progetto strutturale e idraulico, e al geologo Gianfranco Moro, per le indagini geognostiche e geologiche. Si dimostra, ancora una volta, che la forte tenacia per vincere le lentezze burocratiche e la capacità di progettazione sono state decisive per utilizzare il finanziamento di un milione e mezzo di euro (Fondi CIPE) fortemente voluto anche dal Consigliere regionale Donato Pentassuglia”.

“Speriamo quindi, – ha concluso l’ex primo cittadino di Martina Franca – di vedere al più presto rimosse da via De Gasperi le brutte barriere di plastica che impediscono l’affaccio e che stazionano da molti anni e, nel contempo, la realizzazione delle opere che, oltre a mettere in sicurezza quella parte del territorio, miglioreranno anche la qualità dello stesso affaccio.  L’opera prevede, peraltro, l’allargamento del ponte che conduce su via Cisternino, intervento offerto dalla  Ditta come opera migliorativa”.

 


commenti

E tu cosa ne pensi?