Rifiuti, a Martina Franca inizia l’era Monteco. Pd: “Vittoria della politica seria e della trasparenza”

/ Autore:

Ambiente



Con l’inizio dell’era Monteco Martina Franca volta definitivamente pagina sul delicato argomento della raccolta rifiuti dell’igiene urbana e il locale Partito Democratico esprime soddisfazione per quella che viene considerata come una vera e propria “Rivoluzione Gentile”:

Il Partito Democratico di Martina Franca esprime grande soddisfazione per l’avvio del servizio di igiene urbana con l’azienda risultata vincitrice della gara d’appalto indetta dalla precedente Amministrazione. Il passaggio di cantiere, avvenuto lunedì mattina, è un avvenimento storico per la città che, dopo 13 anni di proroghe ed ordinanze, giunge finalmente ad un gestore scelto attraverso una procedura ad evidenza pubblica. Un chiaro segnale di trasparenza e di avvicinamento ai livelli di civiltà tipici delle comunità che già da anni sono dotate della raccolta differenziata spinta.

E’ stato forte l’impegno del nostro partito e della coalizione che ha governato la città fino a qualche mese fa. Con l’ex Assessore all’Ambiente Stefano Coletta, l’impulso verso le tematiche ambientali, verso il rispetto dell’Ambiente, verso le buone pratiche ecologiche è risultato vincente. Importanti sono le date dell’11 gennaio 2014 e del 1 dicembre 2014 quando, nella prima occasione, il Consiglio Comunale approvò il piano di igiene urbana della città di Martina Franca e, nella seconda occasione, l’ufficio appalti dell’ARO Taranto 2 pubblicava la gara d’appalto 22 anni dopo l’ultima gara indetta dal Comune di Martina Franca.

E’ utile ricordare che il servizio di raccolta differenziata spinta, con il porta a porta, partirà in città tra tre mesi, così come proposto in sede di offerta migliorativa  dalla nuova azienda. Entro un anno, invece, si presume saranno realizzate le 12 isole ecologiche per garantire la massima efficienza anche nel nostro vasto agro. In questi tre mesi, è naturale patire qualche disagio causato dal passaggio di cantiere e dal radicamento sul territorio della nuova azienda. Inoltre, fondamentale sarà l’opera di sensibilizzazione che l’Amministrazione Comunale e l’Azienda dovranno svolgere nei confronti dei cittadini e dei commercianti al fine di renderli edotti circa le tantissime novità del nuovo di servizio di igiene urbana.

Il Partito Democratico, nel complimentarsi con gli uffici della struttura dell’ARO TA/2, si dichiara subito pronto ad ascoltare i cittadini e a collaborare nel processo di conoscenza del nuovo servizio. Sin da ora, garantiremo la nostra collaborazione, organizzando anche eventi ed iniziative pubbliche sul tema. Dopo 23 anni dall’ultima gara, dopo 13 anni di proroghe ed ordinanze, dopo tanto fumo negli occhi gettato sui cittadini, la politica, quella seria, ha dato una risposta importante e concreta: Martina Franca ha ufficialmente il nuovo servizio di igiene urbana. Inizia così la Rivoluzione Gentile.


commenti

E tu cosa ne pensi?